Covid, Liguria: insegnante 32enne morta dopo vaccino Astrazeneca. Disposta autopsia

Coronavirus Cronaca

“Si era vaccinata il 22 marzo con Astrazeneca, ma per il momento non si riscontrano correlazioni dirette” ha dichiarato il Presidente della Regione Liguria Toti.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

E’ purtroppo deceduta l’insegnante di 32 anni, Francesca Tuscano, ricoverata presso l’Ospedale San Martino di Genova a causa di un quadro trombotico ed emorragico cerebrale.

Covid, Liguria: morta insegnante 32enne

L’insegnante, genovese, è deceduta nella giornata di domenica, 3 aprile. La donna, vaccinata il 22 marzo con Astrazeneca, aveva accusato i primi sintomi, nausea e cefalea, il 2 aprile ed era stata trasferita al Pronto Soccorso dopo essere stata trovata in gravi condizioni presso il proprio domicilio.

Un abbraccio ai famigliari della ragazza che non ce l’ha fatta – ha dichiarato il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti Si era vaccinata il 22 marzo con Astrazeneca, ma per il momento non si riscontrano correlazioni dirette. Ogni settimana Aifa vigila su tutti i casi, come fa normalmente per le reazioni avverse che si verificano per qualsiasi medicinale. I casi per ora sono davvero pochi e sporadici, ma sarà l’Aifa a dirci quale eventuale nesso possa esserci con il vaccino”.

La Procura della Repubblica di Genova, ricevuta la comunicazione del decesso dalla direzione sanitaria dell’Ospedale San Martino, ha aperto un fascicolo per atti relativi, ovvero senza ipotesi di reato, disponendo l’autopsia sul corpo della vittima. 

 

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!