IMPERIA – P.O.R., ZAGARELLA: “ENTRO METÀ LUGLIO FINITI I LAVORI AL PARASIO, BORGO MARINA E BORGO FOCE” / I DETTAGLI

Home Politica

IMG_9312

IMPERIA – Il vice sindaco e assessore ai lavori pubblici Giuseppe Zagarella ha incontrato i giornalisti per fare il punto dei lavori pubblici in città soffermandosi in modo particolare sugli interventi legati al P.O.R. il progetto di riqualificazione dal Parasio al mare.

Alla conferenza stampa ha partecipato anche il sindaco Carlo Capacci  che ha subito voluto smentire i presunti rapporti tesi tra lui e il vice sindaco Zagarella.

“Gli uffici – ha dichiarato Zagarella – hanno fatto uno sforzo gigantesco e il livello di dedizione dimostrato in questo anno è stato superiore alla media. Abbiamo sostituito quasi 2500 corpi illuminanti, si è messo mano alla rete di illuminazione pubblica e grossi disservizi non ne abbiamo più avuti. 

In località Borgo Prino, sulle risorse 2013 ha visto uno stanziamento di 400 mila euro su 900 mila complessivi. 300 mila euro sono stati impiegati per i lavori di manutenzione dello sfioratore e 100 mila per realizzazione della nuova linea fognaria. Sono interventi che non si vedono ma sono fondamentali per evitare fenomeni di inquinamento.

Dopo la stagione estiva partiranno i lavori della condotta fognaria di via Foce, per questo intervento sono stati stanziati 250 mila euro. Poi abbiamo ben 5,8 milioni di danni alluvionali. Purtroppo da Roma e conseguentemente da Genova sono arrivate poche risorse, soltanto 115 mila euro che saranno impiegati a Costa d’Oneglia.  A Montegrazie abbiamo grossi problemi e stiamo individuando soluzioni alternative perché i costi per l’intervento necessario sono troppo alti.

Per quanto riguarda gli interventi del P.O.R. stiamo appaltando la passeggiata Moriani che ci consentirà di fare la cucitura del percorso pedonale tra Borgo Prino, Borgo Foce e via Boine. Proprio in quest’ultima via lunedì e martedì, verrà scarificata e riasfaltata, inoltre verranno messi i pali e  le ringhiere nuove. La strada sarà chiusa al transito per due giorni. Stiamo anche pensando all’illuminazione di Borgo Peri e di largo Terrizzano con nuovi corpi illuminanti. 

Nel progetto P.O.R. ci sono state alcune riprogettazioni: gli ascensori, la Moriani, il mercato coperto e l’autorimessa del Duomo. Per quanto riguarda l’autorimessa del Duomo  a fine anno dovremmo essere nelle condizioni di collaudi.

Al mercato coperto i lavori sono partiti e volevamo rispettare i lavoratori così abbiamo montato la tensostruttura. La ditta appaltatrice, in questo momento, sta lavorando per la realizzazione sottoservizi. Per quanto riguarda la passeggiata Moriani siamo alle fasi finali del progetto e la gara è quasi pronta. L’intervento prevederà un tempo di lavorazione di 6-7 mesi.

Al posto degli ascensori al Parasio, partirà mercoledì il progetto delle navette con l’inizio del tracciamento in forma provvisoria delle fermate, una trentina in tutto. Il percorso delle navette includerà la zona del Prino e i parcheggi comunali della zona per arrivare in zona piazza Roma e al Parasio. Entro  metà luglio anche il Parasio sarà fruibile alla cittadinanza, stiamo ultimando una piccola variante con la realizzazione di un’aiuola.

A Borgo Foce ci sarà una specie di inaugurazione il prossimo 7 luglio, anche se mancano ancora una decina di panchine. Tanti interventi sono stati realizzati con i  nostri uomini come: il rifacimento illuminazione mercato coperto e la realizzazione della manutenzione della pavimentazione della spianata. Dotare gli operai dei mezzi. Ricerca per comprare il rullo per gli asfalti.

“Chiediamo uno sforzo mentale ai cittadini – ha detto il sindaco Carlo Capacci – cerchiamo di fare una rivoluzione culturale. Noi vogliamo cambiare la città in questo modo, aumentare la qualità della vita”. E sull’amministrazione Capacci ha detto: “Chi dice che non sta facendo niente probabilmente vive in un’altra città”.