Covid: circo bloccato a Imperia. “Serve ultimo sforzo per il gasolio”. L’appello alla città

Attualità Imperia

Da ormai un anno gestori e dipendenti del Circo Millennium stanno vivendo una situazione drammatica a causa dell’emergenza Covid.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Da ormai un anno gestori e dipendenti del Circo Millennium stanno vivendo una situazione drammatica a causa dell’emergenza Covid. Dallo scorso mese di ottobre, infatti, il circo è bloccato in zona San Lazzaro. Lo stop alle manifestazioni imposto dal Governo ha di fatto azzerato gli introiti. La città di Imperia, con una vera e propria maratona di solidarietà, è riuscita a raccogliere fondi per l’acquisto di beni alimentari, cibo per animali e carburante.

Nei prossimi giorni il circo dovrebbe lasciare Imperia, ma non c’è abbastanza carburante per i mezzi.

“Ringraziamo la città per la grande solidarietà – affermano dal Circo Millenium – in questi mesi sono venute tante famiglie a darci una mano. Un grazie anche all’amministrazione per il supporto e a tutti i gestori dell’area portuale.

Ora sono rimasti ancora 15 mezzi che dovrebbero raggiungere la città di Rieti, che dista diverse centinaia di chilometri, per i quali quindi servirebbero circa 4 mila litri di carburante”.

Imperia: circo bloccato, l’appello di Vittorio Chischi

A lanciare un appello per partecipare alla solidarietà sono i portavoce dei gruppi whatsapp “Amici di Caramagna” e “Imperia Urgente”, tra i principali promotori dell’iniziativa di supporto al circo.

“I circensi dovrebbero lasciare Imperia giovedì prossimo – spiegano – Noi, con le nostre forze, ci stiamo dando da fare per raccogliere offerte per l’acquisto del gasolio necessario per i camion. Abbiamo ancora fondi per l’acquisto di 400 litri, ma occorre un ultimo sforzo per arrivare almeno a 4 mila litri visto che ci sono ancora una decina di mezzi bloccati nel piazzale di San Lazzaro. Chiediamo alla città di aiutarci.

I punti di raccolta sono: Bar Niki di via Cascione, Tabacchino di Caramagna, Parafarmacia Le Ferriere, Edicola via Trento, Edicola piazza Dante lato bar Ariston. Per la raccolta alimentare il Conad di via Airenti”.

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!