Cervo: filmino porno in spiaggia nel giorno della Liberazione. Due persone multate dai carabinieri, che hanno fatto irruzione sul set / Il caso

Cronaca Cronaca Golfo Dianese

Protagoniste tre persone, che avevano scelto la zona del “Porteghetto”, particolarmente tranquilla ed appartata, senza però fare i conti col fatto che avrebbero potuto essere visti dal mare, come è effettivamente accaduto

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Avevano pensato bene di girare un filmino porno il 25 aprile, in spiaggia, a Cervo, ma i carabinieri hanno bruscamente interrotto le riprese. Protagoniste tre persone, che avevano scelto la zona del “Porteghetto”, particolarmente tranquilla ed appartata, senza però fare i conti col fatto che avrebbero potuto essere visti dal mare, come è effettivamente accaduto.

La scena notata dal mare, da persone in barca. Immediato l’intervento dei carabinieri. I tre alla vista dei militari sono rimasti impassibili.

Alcune persone che transitavano in mare con la loro barca, hanno visto la scena e chiamato i carabinieri. I militari della stazione di Diano Marina sono quindi immediatamente intervenuti e hanno sorpreso i tre, tutti originari di Milano, anche se uno di loro, il protagonista maschile del video, di 47 anni, è residente da nel ponente ligure. Gli altri, un fotografo professionista, addetto alle riprese e fotografie, e una modella l‘attrice di 28 anni. Insomma, a quanto sembra, non un video casalingo, ma qualcosa di ben organizzato.

I due attori a luci rosse per ora non hanno conquistato nessun Oscar, ma una sanzione amministrativa per atti osceni in luogo pubblico, della quale si dovrà occupare la Prefettura di Imperia. Alla vista dei militari non si sono per nulla scomposti. La spiaggia al confine fra Cervo e Andora è da sempre conosciuta come angolo apprezzato da nudisti e coppie in cerca di intimità, ma set per un film porno non era mai stato. Forse.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!