Imperia: caso imposta pubblicità, Sindaco e Giunta si scusano con la città. “Sospesi gli avvisi e introdotta riduzione del 55% delle cartelle”

Attualità Imperia

È già in previsione, per l’anno 2022, una revisione complessiva della materia.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

A seguito delle verifiche tecniche effettuate dagli uffici sulla banca dati fornita da Abaco, la Giunta Comunale di Imperia ha deliberato di sospendere l’efficacia degli avvisi relativi al canone unico (ex imposta di pubblicità) emessi in data 23 aprile 2021.

L’Amministrazione ha inoltre deliberato una riduzione pari al 55% delle cartelle

Abaco provvederà all’invio dei nuovi avvisi, con il termine di pagamento che sarà spostato dal 30 aprile al 25 giugno. La proposta di riduzione sarà inoltre portata all’approvazione del prossimo Consiglio Comunale.

L’Amministrazione Comunale esprime il proprio rammarico con i cittadini per quanto accaduto, avendo riscontrato nelle cartelle incrementi superiori rispetto a quelli previsti dalla nuova normativa nazionale. È già in previsione, per l’anno 2022, una revisione complessiva della materia.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!