L’avvocato risponde… Appartamento dato in affitto, il proprietario può continuare ad utilizzare il parcheggio condominiale? /Il parere

Consulenze legali Rubriche

Grazie alla collaborazione dell’avvocato R. Tahiri, i lettori potranno formulare alcune domande di carattere generale sui problemi che si trovano a dover affrontare.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Questa settimana la rubrica di consulenze legali si occuperà di problemi di condominio, relativi all’uso del parcheggio. Grazie alla collaborazione dell’avvocato R. Tahiri, i lettori potranno formulare alcune domande di carattere generale sui problemi che si trovano a dover affrontare.

La domanda

Buongiorno, un condomino ha affittato la sua unità immobiliare. Il conduttore parcheggia regolarmente l’auto nel parcheggio condominiale. Se il locatore non risiede più nel condominio può ugualmente parcheggiare anche la sua auto in detto parcheggio condominiale?

Il parere

In via generale le regole sull’uso del parcheggio o cortile condominiale vengono stabilite dal regolamento del Condominio.

Nel caso in cui il regolamento nulla dica in merito, il codice civile (art.1102 c.c.) stabilisce che “ciascun condomino può servirsi della cosa comune a condizione di non alterarne la destinazione d’uso e di non impedire agli altri partecipanti di farne parimenti uso secondo i loro diritti”.

Anche la giurisprudenza di legittimità ha affermato che “l’assegnazione, in via esclusiva e per un tempo indefinito (al di fuori, dunque, da ogni logica di turnazione), di posti macchina all’interno di un’area condominiale sia illegittima, in quanto determina una limitazione dell’uso e del godimento che gli altri condomini hanno diritto di esercitare sul bene comune” Cass. Sez. II Civile n. 11034/2016.

Nel caso di specie il condomino non potrà parcheggiare stabilmente nel parcheggio condominiale senza permettere una normale turnazione tra le auto dei condomini.

Da ultimo, sul bene comune condominiale destinato a parcheggio godono degli stessi diritti tutti i proprietari a prescindere dalla loro residenza, se l‘appartamento è stato dato in affitto saranno locatore e conduttore a decidere come ripartire tra di loro il diritto a utilizzare il posto auto.


A cura dell’Avv. Ramadan Tahiri

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!