Vigile del fuoco imperiese nei guai: senza biglietto e mascherina sul treno, denunciato dalla Polfer

Attualità Imperia

Il viaggiatore ha ignorato l’invito degli altri passeggeri a indossare la mascherina e ha respinto le richieste che gli ha rivolto il capotreno affermando che era sua facoltà viaggiare senza biglietto perché appartenente al Corpo dei vigili del fuoco.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Gli agenti della Polizia Ferroviaria di Savona hanno denunciato la scorsa settimana un 45enne residente nella provincia di Imperia. L’uomo durante il viaggio a bordo di un treno regionale diretto a Genova, si è rifiutato di indossare la mascherina e ha minacciato i poliziotti.

L’uomo, in forza al distaccamento dei vigili del fuoco di Finale Ligure, è stato sorpreso privo di biglietto nell’ultima carrozza del treno da tre operatori della protezione aziendale di Trenitalia durante le loro mansioni di controlleria in ausilio al capotreno.

Senza biglietto e mascherina sul treno: Vigile del Fuoco imperiese 45enne denunciato dalla Polfer

Il viaggiatore ha ignorato l’invito degli altri passeggeri a indossare la mascherina e ha respinto le richieste che gli ha rivolto il capotreno affermando che era sua facoltà viaggiare senza biglietto perché appartenente al Corpo dei vigili del fuoco. Ha cominciato poi a riprendere con il proprio cellulare i ferrovieri e gli stessi agenti della Polizia Ferroviaria intervenuti nella stazione di Savona all’arrivo del convoglio.

Nonostante gli inviti a collaborare e a regolarizzare la sua corsa, l’uomo, già protagonista in passato di fatti analoghi, ha inveito contro i poliziotti, determinando il ritardo del treno e costringendo gli agenti ad accompagnarlo nei propri uffici dove è stato denunciato per minacce a Pubblico Ufficiale ed interruzione di pubblico servizio.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!