Bajardo: domani l’addio a Nuccio Chierico, combattivo esponente della Destra ligure. Stroncato dal Covid 12 giorni dopo il vaccino

Cronaca Entroterra

Chierico aveva fatto il vaccino Pfizer e si è sentito male, risultando positivo al Covid, 12 giorni dopo la somministrazione della seconda dose

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Geniuccio Chierico, per l’anagrafe, “Nuccio” per i tanti amici e anche per chi, pur non condividendo le sue posizioni, che esponeva sempre con convinzione e orgoglio, lo ha conosciuto e stimato, se n’è andato. La sua ultima battaglia, lui che in 82 anni di vita ne aveva fatte tante, l’ha persa. Il Covid, lo aveva costretto a lasciare la sua Bajardo per essere ricoverato a Sanremo e purtroppo il virus ha avuto la meglio. Chierico aveva fatto il vaccino Pfizer e si è sentito male, risultando positivo al Covid, 12 giorni dopo la somministrazione della seconda dose.

Uomo combattivo e schietto con alleati e avversari. Per contestare la distanza della politica e dei politici dalla gente, portò un asino in Consiglio regionale

Nuccio Chierico, orgogliosamente coltivatore diretto, è stato un esponente fra i più noti e combattivi della Destra ligure e del Ponente in modo particolare. Fu eletto consigliere regionale per due legislature, prima dal 1980 al 1985 nella fila del Movimento Sociale Destra Nazionale, poi, dal 1995 al 2000 nelle fila di Alleanza Nazionale. Memorabili le sue prese di posizione a volte “estreme”, come quando, per contestare la distanza dei Partiti politici dalla gente e la miopia di coloro che li rappresentavano in Regione, portò un asino in Consiglio regionale.

Chierico balzò spesso agli onori delle cronache anche per le sue “occupazioni”, zaino in spalla, con tanto di salame appeso, della Provincia e del Comune di Isolabona, per contestare provvedimenti presi od omessi e aumenti di stipendi e premi produttivi ai dirigenti. Nuccio Chierico era un uomo concreto, diretto, dalla schiettezza e sincerità disarmanti. Caratteristiche ben note e provate sulla pelle tanto da chi stava dalla sua stessa parte politica, come da chi stava da quella opposta. Parole di cordoglio per la sua scomparsa sono state espresse da diversi amministratori pubblici ed esponenti politici dell’imperiese e della Liguria.

Il funerale domani alle 15,30 nella chiesa parrocchiale della sua Bajardo

L’ultimo addio a Nuccio Chierico, che lascia la figlia Edith, che gestisce il dopolavoro ferroviario di Ventimiglia, sarà domani, martedì 18 maggio, alle 15,30 nella chiesa parrocchiale di Bajardo.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!