Da Roma a Imperia in bici: l’impresa di Martina per realizzare un sogno. “Aiutiamo la Giraffa a Rotelle a creare un parco giochi inclusivo. Sosteneteci” / La storia

Attualità Imperia

Per conoscere meglio la nascita di questa iniziativa, ImperiaPost ha incontrato Martina a due settimane dalla partenza.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

“Non vedevo l’ora di poter realizzare qualcosa di forte per me stessa e per gli altri. Uniti possiamo fare grandi cose“. Così Martina Martini, 36enne imperiese, spiega i motivi che l’hanno spinta a ideare un’iniziativa benefica a sostegno dell’associazione “La Giraffa a Rotelle”, attiva sul territorio nel campo della disabilità.

Martina, insieme al compagno Lorenzo, partirà in sella alla bici mercoledì 2 giugno da Roma, davanti al Colosseo, per raggiungere Imperia domenica 6 giugno, al parco urbano, dove sarà accolta dai ragazzi dell’associazione con le loro famiglie e da alcuni ospiti d’eccezione, tra cui i Supereroi in Corsia di Savona, il campione di enduro Maurizio Gerini e la campionessa Francesca Gasperi (nel rispetto delle norme anti Covid).

L’obiettivo è quello di raccogliere fondi per aiutare la Giraffa a Rotelle a realizzazione, al parco urbano, un’area giochi inclusiva. Clicca qui per donare.

Per conoscere meglio la nascita di questa iniziativa, ImperiaPost ha incontrato Martina a due settimane dalla partenza.

Da Roma a Imperia in bici: l’impresa di Martina Martini

Da dove nasce questa iniziativa?

“È un’iniziativa che mi portavo dentro da tantissimo tempo e non vedevo l’ora di poter realizzare qualcosa di forte per me stessa, per gli altri, per tutti. Ho pensato di partire da Roma e arrivare a Imperia con la mia bici e attivare una raccolta fondi per l’associazione La Giraffa a Rotelle di Imperia. Fare del bene fa star bene sia chi lo fa sia chi lo ricevo. Avevo bisogno per me stessa e per gli altri di far qualcosa di importante.

Sono appassionata di ciclismo da quando sono bambina, è una passione di famiglia. Questa sarà una sfida per me stessa e per il mio compagno, sono parecchi chilometri”. 

Perché proprio La Giraffa a Rotelle?

“Ho scelto la Giraffa a Rotelle grazie a una mia carissima amica Ilaria Chizzoniti, fata Ilaria, che fa parte dell’associazione “I bambini delle fate” che ha adottato a Imperia La Giraffa a Rotelle. Li ho conosciuti, sono delle persone stupende e quindi ho deciso di aiutarli e farli conoscere di più. Abbiamo già avuto tanti riscontri e sono molto contenta.

I fondi saranno utilizzati per iniziare a realizzare un’area giochi inclusiva qui al Parco Urbano, un punto di incontro, ritrovo, inclusione. 

Questo evento è già stato molto condiviso e sentito. Io lo chiamo il potere della condivisione. Stiamo uscendo da un periodo difficile per tutti e quindi questo vuole essere un messaggio di speranza, positività per uscire da questa negatività”. 

Come si fa a donare?

“Sono aperte le donazioni tramite un link sulla mia pagina Facebook Martina Martini, c’è l’Iban della Giraffa a Rotelle per fare un bonifico e poi ci sono tre Point dove si può andare fare donazioni di persone: a Imperia ‘TuttoMusica’ e ‘Bike Infinity’ e a Pieve di Teco ‘Note Floreali’di Romina Moretto”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!