Imperia, una causa kafkiana: Rt perde vertenza da 8 milioni con la Provincia, sua azionista di maggioranza. Crescono i timori sul futuro della società

Attualità Imperia

Il Tribunale di Imperia ha respinto il ricorso della Riviera Trasporti, avanzato per ottenere dalla Provincia il pagamento di adeguamenti Istat per circa 8 milioni di euro

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Il Tribunale di Imperia ha respinto il ricorso della Riviera Trasporti, avanzato per ottenere dalla Provincia il pagamento di adeguamenti Istat per circa 8 milioni di euro. I giudici hanno dato ragione all’Amministrazione provinciale, che si era opposta alla richiesta, ma la cosa assurda è che la stessa Provincia è l’azionista di maggioranza di Rt e quindi con questa sentenza, di fatto, vince da una parte e perde dall’altra.

Una vicenda sorta nel 2012, prima davanti al Tar e poi in Tribunale

La questione risale al 2012, quando Rt presentò ricorso al Tar per ottenere la cospicua somma dalla Provincia. Il Tar rinviò per competenza gli atti al Tribunale del capoluogo ed ora è giunta la sentenza. Ci si trova di fronte a una situazione kafkiana: la Provincia che vince una causa con una società della quale detiene l’85% delle azioni.

Pericolosi contraccolpi sui bilanci di Riviera Trasporti e Provincia

Il problema è che questa sconfitta assesta un duro colpo al bilancio di Rt, già in condizioni a dir poco critiche. E le conseguenze, come accade in tutte le società, le subiranno i soci, a cominciare proprio dalla Provincia. Fra l’altro, il Consiglio provinciale, per cercare di salvare la società di trasporto pubblico locale, nel 2019 aveva deliberato di concedere alla stessa le ex Colonie di Nava. Di contro, Rt avrebbe dovuto presentare un bilancio asseverato e rinunciare a 3 degli 8 milioni vantati nella causa ora persa. Con la recente sentenza del Tribunale di Imperia la delibera del 2019 diventa carta straccia. Senza contare che Rt il bilancio alla Provincia non lo ha ancora presentato e questo era stato uno dei motivi per cui il sindaco di Imperia Claudio Scajola alla prima convocazione del Consiglio provinciale per votare il Bilancio dell’Ente se ne era andato e a quella più recente, durante la quale il bilancio è stato poi approvato all’unanimità, non si è presentato.

Il presidente della Provincia Domenico Abbo: “Sono fiducioso”

Il presidente della Provincia Domenico Abbo non sembra comunque particolarmente turbato e dice: “Avevamo già chiesto a Rt di svalutare nel suo bilancio questo credito di 8 milioni. La Delibera legata alle Colonie di Nava? E’ vero non vale più, ma il Consiglio se lo riterrà potrà adottarne una nuova. Vedremo. Sono fiducioso che la situazione si possa risolvere”. 

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!