Femminicidio a Ventimiglia: spara all’ex compagna e si uccide. Vittima una ragazza di 30 anni/Foto e Video

Cronaca Imperia

Una donna di 30 anni, di nazionalità italiana, è stata uccisa con un colpo di arma da fuoco dall’ex fidanzato.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Ventimiglia è sotto shock. Questo pomeriggio una donna di 30 anni, S. M., di nazionalità italiana, è stata uccisa con un colpo di arma da fuoco dall’ex compagno, Antonio Vicari, 65 anni.

Ventimiglia: 30enne uccisa con un colpo di arma da fuoco

La vittima, secondo quanto ricostruito, si trovava in auto insieme a un amico. I due si sarebbero fermati davanti a un bar e l’uomo sarebbe sceso per andare a comprare le sigarette. A quel punto sarebbe sopraggiunto il killer che avrebbe sparato alla ragazza tre colpi di pistola, dal finestrino, uccidendola.

Sarebbe poi entrato nel bar per uccidere anche l’amico dell’ex fidanzata. L’uomo, però, sarebbe riuscito a trovare riparo nelle cucine, così come la titolare che, secondo le testimonianze, avrebbe detto a Vicari “non mi sparare”. Il killer avrebbe così desistito, allontanandosi a piedi per circa 500 metri prima di togliersi la vita nel greto del torrente, con la stessa arma da fuoco utilizzata per uccidere la 30enne, sparandosi alla testa.

Indagini sono in corso per ricostruire l’accaduto. Il Pm titolare delle indagini è Maria Paola Marrali.

Secondo quanto trapelato, e confermato dalle forze di polizia, la vittima in passato aveva denunciato Antonio Vicari per minacce. 

 

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!