Riva Ligure: “Piazzale Casai invaso dai camion”. La rabbia dei residenti. “Notevoli disagi, nell’indifferenza delle autorità comunali”/Le immagini

Provincia

“Il Piazzale Casai (nato dalla parziale tombinature del rio Pertusio) distante circa 500 metri dal centro di Riva é stato invaso da numerosi camion mezzi d’opera che lo considerano proprietà propria, con notevoli disagi per i residenti nell’indifferenza delle autorità comunali – Così i residenti della zona, in merito alla presenza di numerosi camion nel piazzale Casai , a Riva Ligure.

Riva Ligure: “i camion hanno invaso il piazzale”, la rabbia dei residenti

“Il piazzale è diventato monopolio di una ditta di movimento terra con sede ad Arma di Taggia. Gli abitanti devono fare i conti con un inquinamento acustico ed ambientale tipico della periferia industriale.

Il transito pedonale è diventato pericoloso e non è più possibile trovate un posteggio libero per le macchine. L’unica pianta ( un bellissimo pino) è stata rotta da questi mezzi pesanti e lasciato accasciato al suolo con delle transenne.

Tra i residenti serpeggia il malumore perché finalmente, dopo anni di attesa, inizieranno importanti lavori, finanziati con denari pubblici, per la sistemazione del primo tratto della strada (dall’incrocio con la Ss1 al piazzale) che molto probabilmente in seguito verranno nuovamente compromessi dalla presenza dei grossi mezzi pesanti.

A livello urbanistico la zona è considerata a tutti gli effetti (vedi tabelle Imu) residenziale , ma tale non è perché il comune non si preoccupa dei servizi corrispondenti . Si confida per ciò in un tempestivo intervento delle istituzioni competenti per recupero del quartiere”.