Imperia di Tutti e il Partito Socialista aderiscono alla manifestazione del 1 luglio in supporto del DDL Zan. “In prima linea per la difesa della libertà”

Cultura e manifestazioni

Il Partito Socialista di Imperia e il movimento Imperia di Tutti aderiscono all’iniziativa organizzata a sostegno dell’approvazione del cosiddetto “DDL Zan”.

“Ci schieriamo fermamente contro l’omobitransfobia e la misoginia a supporto di un disegno di legge per la prevenzione e il contrasto della discriminazione e della violenza per motivi fondati sul sesso, sul genere, sull’orientamento sessuale, sull’identità di genere e sulla disabilità.

Da sempre in prima linea per la difesa della libertà, della giustizia e dei diritti civili, non possiamo non essere presenti, anche questa volta, a fianco delle forze politiche, dei movimenti, delle associazioni e dei singoli cittadini che hanno deciso di esporsi per una battaglia di civiltà”.