Atletica: buoni piazzamenti per gli atleti della Maurina OLio Carli di Imperia. Chiara Smeraldo in partenza per gli Europei under 20 di Tallin/I risultati

Sport

La provincia di Imperia sempre presente, in attesa di ulteriori successi.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Luglio caldo, caldissimo per l’ASD Maurina Olio Carli. Sugli scudi la grande Chiara Smeraldo che martedì 13 luglio parte finalmente per gli Europei under 20 di Tallin (Estonia). Per lei sabato 17 sarà il giorno della gara più importante dell’anno. La forte lunghista azzurra, allenata da papà Paolo, arriva pronta e carica all’appuntamento. Dopo mesi e mesi di sacrifici speriamo in un risultato che la soddisfi e le dia gioia. Per Chiara, animo leggero e grintoso, una grande in bocca al lupo.

L’altro appuntamento importante erano i campionati Italiani Allievi a Rieti il fine settimana del 9/10/11 luglio

La Maurina Olio Carli era presente con ben quattro atleti. Subito il venerdì è scesa in pedana Lisa Severoni nel lancio del martello. Specialità tecnica, complicata. La brava Lisa purtroppo è incappata in una giornata storta e non è riuscita ad esprimere tutto il suo potenziale; la sua misura di 38,21m l’ha posizionata al 36° posto della classifica. L’allegria della ragazza non è stata scalfita e ha aiutato la restate comitiva nel proseguo dei giorni.

Sempre il venerdì Angela Escalona, alla sua prima esperienza in una manifestazione così importante, senza una particolare preparazione specifica sugli ostacoli, ricordiamo che ad Imperia il campo è in rifacimento e quindi le specialità tecniche sono fortemente penalizzate, ha corso i 400hs (ostacoli); per Lei il tempo di 1’05”90 e una 15° posizione sorprendente.

Sabato è scesa in pedana Nicole Crescente, salto in lungo per Lei. Per l’allieva di Paolo Smeraldo una 20° con la misura di 5,35m, poco sotto il suo personale. Anche per lei una bella esperienza e con la certezza di un futuro roseo.

Chiude la compagine la gara di Oliver Mulas la domenica mattina. Un ottimo risultato sui 110hs, 4° posto, un tempo strepitoso, 14”08, comunque atteso, un miglioramento continuo, vale anche per Lui quello esposto precedentemente. Molto complicato prepararsi per una competizione tecnica come gli ostacoli senza potersi allenarsi costantemente su una pista. In aiuto a Oliver e al suo tecnico Vittorio Giacosa, sono intervenute due splendide persone, Federico Giotti e Martina Giordano, del Boissano team che gestiscono l’impianto di atletica leggera di Boissano, che hanno permesso con una disponibilità encomiabile, senza porre problemi di giorni o orario, l’accesso all’impianto e di provare a mettere un poco in ordine la preparazione. Il tempo di 14”08 è di valore assoluto… ma non è finita lì la stagione del giovane portacolori della provincia Imperiese, la stagione continua con altri obbiettivi.

Ultimo, ma solo perché non Maurina, ma comunque da segnalare, anzi da festeggiare, il 3° posto di Gabriele Avagnina nel salto in alto, con 1,96m. Il forte ragazzo della Foce Sanremo, al primo anno di categoria, ha fatto un garone immenso. Tanti complimenti.

La provincia di Imperia sempre presente, in attesa di ulteriori successi.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!