Imperia: alla scoperta della bottega dell’artigiano-fotografo Settimio Benedusi, aperta tutta l’estate al Parasio. Ecco come nasce un ritratto / Foto e video

Shopping

Prenota un appuntamento o acquista un buono regalo tramite il sito www.ricordistampati.it.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

C’è un luogo, tra i carruggi del Parasio, in cui il tempo sembra fermarsi. È la bottega dove l’artigiano-fotografo Settimio Benedusi realizza i ritratti fotografici stampati.

La bottega è aperta tutta l’estate, fino al 5 settembre 2021, in via Acquarone 17, a Porto Maurizio, Imperia (www.ricordistampati.it).

Imperia: ecco come nasce un ritratto nella bottega dell’artigiano-fotografo Settimio Benedusi al Parasio

Un portone verde, una panchina rossa e una grande insegna luminosa: “Ricordi?”. Musica leggera da un giradischi, scorci di fotografie.

Cosa succede qui dentro? Si fanno ritratti, ritratti come una volta. Come quelli degli artigiani fotografi nell’800, in bianco e nero, che rimangono ai nipoti e rendono un preciso istante indelebile per sempre.

Chi supera la timidezza entra in bottega e si trova immerso in un mare di volti che rivestono le pareti, il soffitto e il pavimento. Sono i volti delle persone che hanno scelto di posare qui per Settimio Benedusi. Da soli, con la propria metà, i figli o l’inseparabile amico a quattro zampe. Ognuno con la sua unicità, impossibile da replicare, perchè si è già diversi l’istante successivo.

Catapultati in un mondo in cui la fotografia è ancora “lenta”, ci si lascia guidare dagli occhi esperti di Settimio Benedusi. Quando si esce, si ha in mano un ritratto appena stampato e incorniciato, un racconto iconografico del proprio passaggio su questa terra.

Tante le storie che transitano da qui.

“Abbiamo percorso 200 chilometri per venire da Settimio – raccontano Gianni e Simona, coppia di Casale Monferrato lo abbiamo conosciuto durante un corso di fotografia a Milano e poi, quando abbiamo scoperto che realizzava ritratti fotografici non abbiamo avuto dubbi e abbiamo deciso di venire a Imperia, scoprendo inaspettatamente una città bellissima. Volevamo capire cosa si prova a mettersi ‘a nudo’ davanti a un obiettivo. Quando abbiamo visto la fotografia abbiamo pensato ‘siamo proprio noi'”.

“Viviamo a New York, Manhattan per la precisione – raccontano Anna e Giulia, sorelle di 11 anni – i nostri nonni sono di Imperia. Nostro zio ci ha regalato un ritratto di Settimio Benedusi e così eccoci qui. È stato bellissimo scattare le foto tutti insieme, con nostro fratello e nostro papà, e poi vedere Settimio editare le fotografie sul momento. Quanta emozione nel vedere il ritratto che viene stampato davanti ai tuoi occhi”.

Un’esperienza, da vivere o regalare ai propri cari, che rimarrà indelebile nella memoria. I ritratti sono realizzati su carta museale, in due formati con cornice in massello.

Ecco come nasce un ritratto nella Bottega di Settimio Benedusi:

Settimio Benedusi vi aspetta nella sua bottega al Parasio fino al 5 settembre 2021.

È possibile prenotare un appuntamento o acquistare un buono regalo tramite il sito www.ricordistampati.it.

Settimio Benedusi, Bottega dei ritratti fotografici stampati.

Via Domenico Acquarone 17 (Parasio), Imperia.

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!