Imperia: “Referendum Giustizia Giusta”, in via San Giovanni la raccolta firme della Lega. “Chiediamo separazione carriere magistrati e riforma del CSM”

Attualità Imperia

Sono sei i quesiti che la Lega chiede di sottoporre ai cittadini italiani.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Raccolta firme della Lega, questa mattina, in via San Giovanni a Imperia, per la campagna referendaria sulla Giustizia che il partito di Matteo Salvini promuove insieme al Partito Radicale.

Nel dettaglio, sono sei i quesiti che si chiede di sottoporre ai cittadini italiani: la riforma del CSM, la responsabilità diretta dei magistrati, l’equa valutazione dei magistrati, la separazione delle carriere dei magistrati, i limiti agli abusi della custodia cautelare e l’abolizione del decreto Severino.

Monica Gatti, Lega

“Promuoviamo sei proposte di referendum che riguardano la riforma della giustizia che hanno per oggetto diversi argomenti e diversi temi, dalla riforma del consiglio superiore della magistratura, dalla separazione delle carriere dei magistrati all’equa valutazione alla custodia cautelare.

La raccolta firme è un successo in tutte le piazze italiane, aumentano sempre di più, anche nella nostra provincia e nel nostro comune.

Il limite minimo per la proposta di referendum verrà sicuramente raggiunto prima del termine previsto”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!