Civezza senz’acqua: residenti e ristoratori sul piede di guerra. “Siamo stufi, non è possibile continuare così”

Cronaca Entroterra

Da questa notte tutto il paese è senz’acqua, con i conseguenti problemi per residenti, turisti e, naturalmente, ristoratori, impossibilitati a lavorare.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Grandi disagi e malumori a Civezza per l‘ennesimo disservizio legato all’approvvigionamento idrico. Da questa notte, infatti, tutto il paese è senz’acqua, con i conseguenti problemi per residenti, turisti e, naturalmente, ristoratori, impossibilitati a lavorare.

Problemi anche nella zona alta di San Lorenzo al Mare.

Civezza senz’acqua: residenti e ristoratori sul piede di guerra

“Ho un ristorante racconta a ImperiaPost Domenico Fiumara, titolare del ristorante “Cinque Torri” – da stanotte a Civezza siamo di nuovo senz’acqua, dunque siamo impossibilitati a lavorare. Ho chiamato Rivieracqua ma non mi rispondono. Siamo stufi, perchè, oltretutto, poi ci arrivano bollette da importi folli.

Abbiamo un’attività da portare avanti e sono in tanti in questa situazione. È incredibile dover far fronte a questi problemi nel 2021. Contando che stiamo provando a recuperare la grande crisi che ha colpito il nostro settore a causa della pandemia”.

“Già la settimana scorsa il paese è rimasto senz’acqua 3 o 4 giorni raccontano i residenti – ed è stata portata un’autobotte. Da stanotte alle 3 è di nuovo mancata l’acqua, ma non è arrivata nessuna autobotte.  Da quando non è più il comune ad occuparsi dell’approvvigionamento idrico del paese, ci sono stati solo problemi.

Rivieracqua lascia in piena estate, con 40 gradi, un intero paese senza acqua, senza contare che con l’arrivo dei turisti siamo il doppio rispetto al normale.

Quello che ci chiediamo è: come mai ci sono questi disservizi? Le pompe sono state comprate dal comune 3 anni fa, dopodiché ha preso l’appalto Rivieracqua che doveva solo mantenerle in funzione. Viene fatta manutenzione?

Nel pomeriggio è cominciata di nuovo ad uscire un filo d’acqua, ma poi di nuovo ha smesso”.

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!