Imperia: effetto Green Pass, in trecento al Palasalute per vaccinarsi. Open Night fino alle 22 / Foto

Coronavirus Imperia

In fila per la vaccinazione persone di tutte le età, molti giovani, tanti dei quali minorenni, accompagnati dai genitori e anche diversi stranieri.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Il Green Pass, da un certo punto di vista, ha funzionato ancor prima di essere attivato. E’ bastato infatti sapere che dal 5 agosto ci saranno molte limitazioni per chi non ne sarà in possesso, per far scattare la corsa al vaccino, favorita peraltro dall’Open Night, che prosegue fino alle 22, al Palasalute di Imperia.

Oltre trecento persone al Palasalute per prima e seconda dose di vaccino. Tanti i giovani

Oltre trecento persone hanno preso d’assalto il Palasalute imperiese e già nel tardo pomeriggio la coda si snodava lungo via Acquarone. Molti hanno atteso pazientemente di ricevere la prima dose di vaccino e altri la seconda dose, grazie alla quale potranno richiedere l’agognato pass. Anche se molte restrizioni potranno essere superate presentando, in alternativa al certificato di vaccinazione, un test negativo effettuato 72 ore prima.

Ieri afflusso record anche al Palafiori di Sanremo: vaccinati in 472

Che l’afflusso senza precedenti all’hub vaccinale sia legato alla prossima applicazione del Green Pass trova conferma anche da parte di fonti Asl, che non saprebbero spiegare diversamente il record di richieste di vaccino che si sta registrando in queste ore a Imperia. Una situazione analoga si era vissuta anche ieri a Sanremo, al Palafiori, dove sono state somministrate 472 fra prime e seconde dosi di vaccino anti Covid.

In fila per la vaccinazione persone di tutte le età, molti giovani, tanti dei quali minorenni, accompagnati dai genitori e anche diversi stranieri.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!