Covid, Imperia: “Io, guarito e con una dose di vaccino, non riesco ad avere green pass”. L’odissea di un 47enne. “Al Ministero non risulta la malattia. E adesso?”

Attualità Coronavirus Imperia

L’Asl1 Imperiese ha ricevuto decine di segnalazioni di persone che non riescono a ottenere il green pass dal Ministero.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

“Al Ministero della Salute non risulta la mia malattia, così non posso avere il green pass”. Questa la segnalazione di un 47enne imperiese che si è rivolto alla redazione di ImperiaPost per rendere noto l’impasse che gli impedisce di ottenere la certificazione verde, che, dal 6 agosto, diventerà fondamentale per compiere una serie di attività.

Si tratta di un problema che riguarda molti utenti in tutta Italia. Per quanto riguarda l’imperiese, l’Asl1 ha già ricevuto decine di segnalazioni di persone che non riescono a ottenere il green pass dal Ministero, sia da parte di guariti dal Covid che si sono sottoposti anche a una dose di vaccino (in questo caso sufficiente per la certificazione verde), sia di persone vaccinate con la prima dose che, in attesa di fare la seconda, non ricevono la certificazione provvisoria (validità 15 giorni).

Covid, Imperia: l’odissea di un 47enne per ottenere il green pass

“Io ho avuto il covid a febbraio – racconta il 47enne a ImperiaPost – Dopo essere guarito, ho fatto il vaccino a giugno, una sola dose di Pfizer, come previsto per chi ha avuto la malattia. Dopodichè, tramite l’app ho ottenuto il green pass, che però non è valido perchè incompleto, in quanto risulta mancante la seconda dose. Questo è successo perchè a Roma non hanno registrato la mia malattia, perciò per il sistema sanitario dovrei ancora completare la vaccinazione.

Così ho telefonato all’anagrafe vaccinale del Palasalute di Imperia, sono stati molto gentili ed hanno verificato che per loro io sono in regola, ma il problema è a Roma. Mi hanno suggerito di scrivere o telefonare agli uffici preposti del Ministero della Salute. Così ho fatto. Ho inviato una email a cittadini@dgc.gov.it, ma non ho ricevuto nessuna risposta. Ho chiamato il numero verde, ma mi buttano giù direttamente, poi il numero 1500, ma ho atteso 30 minuti per nulla.

Dunque, se la situazione non si sblocca, dal 6 agosto non potrò avere il green pass di cui avrei diritto.

Probabilmente ci sono tante persone nella mia situazione, perciò ho deciso di rendere pubblico il problema al fine di spronare le istituzioni a risolverlo il più velocemente possibile”.

Ecco le indicazioni dell’Asl 1 per chi si trova in una situazione simile:

  • Se non hai ricevuto o hai perso l’AUTHCODE puoi chiamare il numero 1500 per richiederlo o scrivere a codice.dgc@sanita.it indicando il codice fiscale, la data dell’evento (es vaccinazione, tampone negativo) e l’email a cui vuoi ricevere l’AUTHCODE.
  • Se hai necessità di richiedere alla Asl1 il certificato di guarigione da COVID-19, necessario per poi ottenere il Certificato verde europeo, puoi inviare la tua richiesta a greenpass.guariti@asl1.liguria.it, compilando questo modulo: Richiesta certificato di guarigione Covid-19

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!