Imperia, disabilità: il gesto d’amore dei giovani scout, giornata di giochi inclusivi al Parco Urbano. “Ognuno di noi ha la propria unicità” / Le immagini

Cultura e manifestazioni

Un pomeriggio ricco di emozioni al Parco Urbano.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Una giornata di condivisione e inclusione al Parco Urbano grazie ai giovani scout del gruppo Imperia 1. Ieri pomeriggio, il gruppo, composto da ragazzi tra i 16 e i 21 anni, ha organizzato una serie di giochi e attività dedicate a chi è portatore di disabilità, coinvolgendo l’associazione “La Giraffa a Rotelle”.

Imperia, disabilità: il gesto d’amore dei giovani scout, giornata di giochi inclusivi al Parco Urbano

“Con il clan di Imperia 1 – racconta a ImperiaPost Carlo, 16 anni, membro del gruppo – durante l’anno abbiamo deciso di approfondire la tematica della disabilità, informandoci e portando avanti una serie di attività. In conclusione di questo progetto, abbiamo deciso di organizzare una giornata di giochi inclusivi coinvolgendo la Giraffa a Rotelle, associazione molto attiva in quest’ambito. 

Il messaggio che vogliamo lanciare è che la disabilità è un’unicità – continua siamo tutti unici, tutti sullo stesso piano, siamo parte di un’unica comunità.

Con i ragazzi della Giraffa a Rotelle abbiamo giocato con percorsi a ostacoli, a bowling, al gioco della bandiera. L’associazione ci ha fornito alcune sedie a rotelle in modo tale che anche chi non ne aveva bisogno ha potuto giocare a bordo delle sedie per avere la stessa prospettiva degli altri ragazzi. Abbiamo anche ballato e cantato, suonando la chitarra. Abbiamo vissuto un’esperienza bellissima, emozionante.

La cosa più bella è stata vedere i ragazzi sorridere, ci ha ripagato di ogni sforzo. Tutto quello che facciamo lo facciamo gratuitamente per mettere a servizio degli altri il nostro tempo e le nostre abilità.

È stata davvero una giornata fantastica conclude – Inizialmente pensavamo di dare noi qualcosa a questi ragazzi, mentre in realtà, alla fine abbiamo capito che sono stati loro a insegnarci molto di più. Speriamo di poter ripetere tante altre giornate come queste”.

I ringraziamenti de La Giraffa a Rotelle

“Quando parliamo di vivere e non di sopravvivere – ha scritto l’associazione – vedere la persona e non la disabilità, l‘unicità di ognuno di noi. In un contesto solidale di aiuto e condivisione reciproca di emozioni impagabili nascono giornate indimenticabili.

La Giraffa a Rotelle ringrazia per questa domenica di condivisione e tanto divertimento il Clan ” Robinson” AGESCI Imperia 1.

Ragazzi portate il ” seme” di questa giornata nel vostro cuore, il futuro del mondo è nelle vostre vite”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!