Imperia: caos parcheggi a Poggi, raffica di multe. La rabbia dei residenti. “Ogni estate così, il Comune realizzi nuovi stalli”

Attualità Imperia

“Invece di continuare a multarci, il Comune dovrebbe pensare a una soluzione per rendere vivibile la zona”. Lo afferma una residente di Poggi, recentemente multata, come diverse altre persone, dalla Polizia Municipale per aver parcheggiato in divieto di sosta lungo la strada, in mancanza di posti disponibili.

Un problema che si ripresenta ogni estate, da anni, e per il quale gli abitanti chiedono a gran voce una soluzione.

Imperia: raffica di multe a Poggi, la rabbia dei residenti

“Il problema della carenza di parcheggi a Poggi esiste da anni spiega la residente a ImperiaPost – e la situazione diventa ancora più critica ogni estate, quando il borgo si popola di turisti.

Ci sono macchine ovunque – continua – e certi giorni trovare parcheggio è praticamente impossibile. Oltretutto, dal 3 giugno al 31 agosto c’è un cantiere in paese che occupa 6 posti auto.

Per fare un esempio, la scorsa domenica – spiega – c’era un bell’evento tra le vie del borgo e perciò le strade si sono riempite di auto ancora più del solito. La Polizia Municipale è venuta a fare la multa a quelle in divieto, tra cui la mia. Ovviamente la multa è legittima, ma mi sembra assurda.

Quello che mi chiedo è: se a Poggi non ci sono parcheggi, noi residenti dove dovremmo parcheggiare? Dopo aver girato più di mezzora, non avevo altra alternativa che mettere l’auto a bordo strada, in rettilineo, senza che desse particolare fastidio.

Ogni estate si ripete questa situazione conclude – invece di continuare a multarci, il Comune dovrebbe pensare a una soluzione per rendere vivibile la zona per i residenti. Si potrebbe realizzare un parcheggio al posto di un terreno abbandonato o trovare altre soluzioni”.