Imperia: raid vandalico alla scuola Littardi. Sui muri minacce di morte agli insegnanti e scritte oscene, indaga la Polizia/Le immagini

Cronaca Cronaca Imperia

Sul posto è intervenuta la Polizia Scientifica, oltre alla Digos. Indagini sono in corso per risalire ai responsabili e ricostruire la dinamica dell’accaduto.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Bocca chiusa“, con il simbolo della morte, “scuola di merda“, “Bruciate tutti infami“, “Littardi al rogo”. Queste alcune delle scritte con cui sono stati imbrattati questa notte i muri della scuola Littardi di piazza Roma, a Imperia.

Imperia: raid vandalico alla scuola Littardi

Ignoti, questa notte, sono entrati all’interno dell’istituto, forzando il portone di ingresso e imbrattando i muri, interni e sterne, con scritte blasfeme e offensive. Minacce agli insegnanti e alla scuola, bestemmie, insulti alle forze dell’ordine. Il tutto marchiato con una sigla ora al vaglio delle forze dell’ordine. Così come una scritta che fa riferimento al nostro giornale.

Sul posto è intervenuta la Polizia Scientifica, oltre alla Digos. Indagini sono in corso per risalire ai responsabili e ricostruire la dinamica dell’accaduto.  Nel raid, oltre agli atti vandalici, anche il furto di un computer portatile. 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!