Elezioni 2021, Diano Marina: ufficiale la candidatura a sindaco di Marcello Bellacicco. “Me lo ha chiesto la gente. Lista assolutamente civica”. Svelati i primi nomi/L’intervista

Elezioni comunali 2021 Golfo Dianese Politica

A ufficializzare la sua candidatura negli studi di Imperiapost Tv è stato lo stesso Bellacicco 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Salvo ulteriori sorprese, sarà una sfida a tre quella per la poltrona di sindaco di Diano Marina. Dopo le conferme da parte di Francesco Parrella e Cristiano Za Garibaldi ora arriva infatti l’ufficializzazione della candidatura di Marcello Bellacicco, che ha da poco appeso al chiodo il cappello con la piuma bianca da generale degli Alpini. Sarà a capo di una lista totalmente civica che porterà lo stesso nome della città, “Diano Marina”.

A ufficializzare la sua candidatura negli studi di Imperiapost Tv è stato lo stesso Bellacicco

Spiega Marcello Bellacicco: “Questa candidatura nasce da contatti avuti con i cittadini dianesi, molti appartenenti alle mia generazione, ma anche più anziani e più giovani, che, saputo del fatto che sono ormai, ahimè, in pensione da qualche mese, mi hanno prospettato di candidarmi a sindaco di Diano Marina. Io avevo già detto che per me sarebbe stato un grandissimo onore e quindi ho accettato e avviato una serie di contatti e colloqui. Noi siamo una lista civica e i partiti non sono un problema nostro. Ho affrontato le problematiche e le aspettative della gente per lo sviluppo economico, sociale e dei servizi e ho incontrato persone disponibili a mettersi al servizio della cittadinanza“.

Negli ultimi giorni si vociferava della candidatura a sindaco di Marcello Bellacicco ed erano circolati quali candidati della sua lista i nomi dell’attore Francesco Pannofino, di Marco Perasso, di Grabriella Manfredi, di Angelo Musso e dell’assessore dianese Luigi Basso. Se sui nomi di Basso  e Musso Bellacicco glissa, sugli altri arriva la smentita.

Smentiti i nomi di Pannofino, Perasso e Manfredi. Ci saranno la prof. Cairo, Nematay e la sportiva Fiorucci

Sottolinea Bellacicco: “Siamo in campagna acquisti anche calcistica e le voci si rincorrono. Francesco Pannofino è un amico fraterno, così come Perasso. Con la Manfredi ci lega amicizia e condivisione di valori, ma tutto rimane fine a se stesso. I nomi veri? Vi svelo le prime quote femminili. Una persona che ha dato il suo benestare è un’insegnante, Barbara Cairo. Un’altra persona è una sportiva, conosciuta nel dianese, Rebecca Fiorucci. Per i maschietti, vi dico che al momento sarà con noi un ragazzo che mi ha colpito molto perché per me è il Jacobs di Diano Marina. E’ Claudio Nematay, ragazzo albanese, che ha studiato a Diano e poi al Ruffini, quindi si è laureato e rappresenta una bella storia. Per ora mi limito a questi nomi”.

Rivieracqua, la fermata delle Ferrovie e la Gm in cima alla lista del programma di Marcello Bellacicco

Sui programmi Bellacicco dice: “Si tratterà di dipanare la complicata matassa di Rivieracqua, che è un problema complesso, che riguarda un bene primario come l’acqua e che va affrontato in modo determinato, per trovare una soluzione definitiva e finale. La fermata delle Ferrovie di Diano va affrontata non da un solo comune, ma in modo corale da tutti i comuni. E questo mi fa dire che cercheremo di avere una collaborazione con tutti i comuni del Golfo Dianese, che preferisco definire Anfiteatro Dianese, per potenziare i servizi, il turismo e anche la protezione civile. Poi c’è la Gm, che è un bene che va tutelato e migliorato, in un ottica di equilibrio con l’economia locale, perché non deve fare concorrenza, ma supportare lo sviluppo della comunità“.

a cura di Andrea Pomati e Ornella Forte

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!