Imperia: “Noi abbandonati dal Comune”. Nuove lamentele, nel mirino il degrado di via Siccardi. La segnalazione dei residenti. “Buche nell’asfalto e scarsa illuminazione”/Le immagini

Attualità Imperia

Secondo il lettore, residente della zona, vi è una “condizione vergognosa tra il bivio di Bastera, fino a Greco”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Un nostro lettore si rivolge alla redazione di ImperiaPost, per segnalare la situazione in cui versa via Siccardi, a Caramagna. Secondo il lettore, residente della zona, vi è una condizione vergognosa tra il bivio di Bastera, fino a Greco”.

Imperia: via Siccardi nel degrado, la segnalazione di un lettore

“Dal bivio di bastera qualche giorno ci scappa il morto, basta vedere gli automobilisti, motociclisti e ciclisti come si comportano sul bivio. Mancanza di lampioni per il tratto stradale fino alla pizzeria pepe nero, si rischia la vita se uno passeggia di sera o se vuol andare a piedi in pizzeria.

Condizione del manto stradale tipo Parigi Dakar, buche come crateri e asfalto che sembra sterrato nei pressi della pizzeria. Scandalo totale quando piove diventa il lago di Garda e nei pressi del pontino si rischia che le autovetture si smontino con velocità superiore a 10 kmh.

Sempre in direzione porto Maurizio, fatto il primo pontino fino ad arrivare al secondo pontino la strada sta cedendo lato fiume si vedono spaccature, avvallamenti e cedimenti.

Lungo la strada per fare il secondo pontino, si rischia di distruggere l’auto e spacciarsi la schiena per gli scalini che ci sono. All’inizio e alla fine del ponte, i marciapiedi sembrano una foresta amazzonica.

Ma l’importante è mettere i monopattini elettrici e quella statua di pseudo sirena impalata dal dietro costata ai cittadini 20000 euro. Noi cittadini di periferia non dovremmo essere abbandonati dal comune così”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!