Imperia: manifesto “no vax” davanti all’ospedale, il fotografo Settimio Benedusi lo “rimpiazza” con la foto

Attualità Coronavirus Imperia

“Quel manifesto è inaccettabile”. Così il fotografo imperiese Settimio Benedusi si esprime sul manifesto “no vax” affisso dalla Idu, Istanza Diritti Umani, un’associazione composta da medici, operatori sanitari, socio-sanitari e cittadini, presente sul territorio italiano, con rappresentanza in ogni regione d’Italia, proprio davanti all’ingresso dell’Ospedale di Imperia.

Il fotografo ha quindi deciso di realizzare un fotomontaggio sostituendo il manifesto con l’immagine di un malato in terapia intensiva.

Imperia: manifesto “no vax” davanti all’ospedale, il fotografo Settimio Benedusi lo “rimpiazza” con la foto

“Così va meglio – afferma Settimio Benedusi riferendosi al fotomontaggio – credo che sia vergognoso affiggere un manifesto di quel genere, per di più di fronte all’ospedale dove ci sono state decine e decine di morti. Una mancanza di rispetto verso tutti i professionisti sanitari che hanno lavorato duramente, e continuano a farlo tuttora, da quando è iniziata l’emergenza.

Dovremmo rispettare e avere fiducia degli scienziati che sono riusciti a trovare un vaccino, gratuito e accessibile a tutti, che può portarci fuori dalla pandemia continua – e invece c’è gente che si affida a fake news e a informazioni trovate su internet. Non vaccinarsi è da irresponsabili”.