Imperia: blackout all’Ospedale, chiuse le sale operatorie. Pazienti trasferiti per le urgenze/Il caso

Attualità Imperia

Un blackout ha mandato in tilt l’Ospedale di Imperia, questa mattina, poco dopo le 11. Il blocco ha interessato non solo il sistema principale, ma anche i generatori di emergenza. Di fatto, per 17 minuti, una parte dell’Ospedale è rimasta al buio.

Imperia: blackout in Ospedale, pazienti trasferiti

Una situazione che ha creato non pochi disservizi, sia nell’immediatezza che nel corso della giornata. Alcune operazioni sono state sospese, con i pazienti rimandati in camera, alcuni dei quali hanno minacciato esposti e denunce. Le sale operatorie sono off limits da diverse ore.

Troppo rischioso operare senza la garanzia del pieno funzionamento dei generatori di emergenza. Per questo, gli interventi di routine sono stati rimandati, mentre per quanto concerne le operazioni urgenti i pazienti sono stati trasferiti in altri ospedali. Nel reparto di Ginecologia, ad esempio, le urgenze vengono dirottate su Savona.

Nel frattempo l’Asl ha chiesto ad Enel un gruppo di continuità per sicurezza. Non è ancora chiara l’origine del guasto che ha portato all’interruzione dell’energia.