Imperia: scarichi a mare irregolari, Comune perde causa risalente al 2016. Approvato in Consiglio debito fuori bilancio

Attualità Imperia

Nel dettaglio, i fatti risalgono al 2016, quando il Comune venne sanzionato dalla Provincia di Imperia per il superamento dei limiti di tossicità degli sfioratori comunali.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Il Comune di Imperia è stato condannato dal Tribunale di Imperia al pagamento di 61 mila euro nell’ambito di un contenzioso per il superamento dei limiti di tossicità degli sfioratori comunali (scarichi a mare del troppo pieno).

Imperia: Comune condannato per scarichi a mare irregolari

Nel dettaglio, i fatti risalgono al 2016 (Sindaco era Carlo Capacci), quando il Comune di Imperia venne sanzionato dalla Provincia di Imperia per il superamento dei limiti di tossicità degli sfioratori comunali.

Il Comune, all’epoca, presentò ricorso presso il Tribunale di Imperia. Ricorso però respinto.

“Il legale ci ha consigliato di non proseguire nella causa – ha spiegato in Consiglio Comunale l’assessore Laura Gandolfo per questo motivo dovremo riconoscere alla Provincia 46 mila euro di sanzioni (ridotte dalle 90 mila euro originarie, ndr), più le spese legali, per un totale di 61 mila euro”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!