Imperia: dosso via Serrati, l’ex vicesindaco di Diano Marina Elio Novaro scrive al Ministero dei Trasporti. “Mette in difficoltà il passaggio dei veicoli di soccorso. Venga rimosso”

Attualità Imperia

L’ex vice sindaco di Diano Marina Elio Novaro interviene in merito all’installazione del dosso artificiale, da parte del Comune di Imperia, in via Serrati. Novaro ha inviato una lettera al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasportiaffinchè verifichi se tale dosso è conforme alle direttive impartite a suo tempo. Caso contrario imponga al Comune di Imperia la sua rimozione”.

Imperia: dosso via Serrati, l’ex vicesindaco di Diano Marina Elio Novaro scrive al Ministero dei Trasporti

“Da qualche mese, il Comune di Imperia, ha provveduto a far installare in Via Serrati (ex Via Aurelia) un dosso artificiale che, essendo alquanto elevato, oltre a costringere le autovetture a ridurre drasticamente la velocità in prossimità dello stesso, mette in seria difficoltà il transito dei numerosi veicoli impiegati per servizi di soccorso e pronto intervento che quotidianamente percorrono l’unica arteria che dai Comuni di Cervo, San Bartolomeo al Mare e Diano Marina conduce all’Ospedale di Imperia.

Chiedo pertanto di verificare se il dosso artificiale installato sulla Via ex Aurelia, ora Via Serrati, in prossimità del civico 25/bis, è conforme alle direttive impartite a suo tempo dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (art. 45 comma 2 e con il parere espresso n. 5274 del 26 ottobre 2011). Doverosi ossequi. Elio Novaro”.