Taggia: “Meditaggiasca & Expo Valle Argentina Armea”, sabato 25 e domenica 26 settembre nel centro storico la manifestazione dedicata ai prodotti tipici del territorio/Il programma

Cultura e manifestazioni

Protagonisti i prodotti tipici del territorio con vendita, degustazioni, incontri a tema e un vero e proprio racconto per promuovere e valorizzare le eccellenze

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Torna, sabato 25 e domenica 26 settembre, l’atteso appuntamento con Meditaggiasca & Expo Valle Argentina Armea nella splendida cornice del centro storico di Taggia in via Soleri e piazza Cavour.

Protagonisti i prodotti tipici del territorio con vendita, degustazioni, incontri a tema e un vero e proprio racconto per promuovere e valorizzare le eccellenze ma anche la loro provenienza, quindi le valli Argentina e Armea con i borghi, la storia, gli splendidi paesaggi, l’arte e i tesori nascosti.

Meditaggiasca sarà ancora una volta una grande piazza ambientata in un centro storico straordinario che ospiterà produttori, gli chef del territorio con le antiche ricette ma anche profumi e colori dell’entroterra. L’organizzazione è firmata dal Comune di Taggia, assessorato al Commercio, e dall’Azienda Speciale della Camera di Commercio Riviere di Liguria e il patrocinio di Anci e Borghi più Belli d’Italia.

A coordinare l’evento Matteo Calabrese di “Eventi&Momenti” incaricato dal Comune di Taggia e seguito in prima persona dai Consiglieri Chiara Cerri (delegata a fiere e mercati) e Fortunato Battaglia (delegato all’agricoltura).

“Lo scorso anno per via della pandemia – dichiara il Consigliere Chiara Cerri abbiamo dovuto rinunciare all’organizzazione di un evento di tale portata che coinvolge tutti i comuni delle nostre vallate. Quest’anno nonostante tutte le difficoltà organizzative siamo riusciti insieme a tutte le altre amministrazioni coinvolte a portare avanti un progetto su cui lavoravamo dall’anno scorso e a cui tenevo particolarmente. E’ stato chiesto a ogni comune di portare in scena una ricetta tipica e ognuno si è messo in gioco. In questa edizione i protagonisti principali sono i nostri Comuni, le nostre tradizioni e il nostro territorio: sono loro gli ospiti illustri di Meditaggiasca 2021”.

Dalle 10 alle 19, nei due giorni di manifestazione, via Soleri accoglierà gli stand espositivi dei prodotti tipici e agroalimentari delle aziende del territorio della Valle Argentina-Armea; la tensostruttura di piazza Cavour sarà il riferimento per conferenze, approfondimenti, show cooking, presentazione dei piatti tradizionali. Spazio anche all’animazione con Gianni Rossi e gli interventi musicali a cura di Bardic Brings di Andrea Novella con pillole d’arpa.

Regina dell’evento sarà ovviamente l’oliva taggiasca, la qualità dell’olio extra vergine e delle preziose olive in salamoia, ma in vetrina ci saranno anche i canestrelli, i biscotti, le conserve, il pane fragrante, il pregiato vino Moscatello esempio di recupero e valorizzazione di un antico vitigno.

“Anche in questa edizione – commenta il Consigliere Fortunato Battaglia le Associazioni Oro di Taggia e Produttori Moscatello di Taggia, saranno parte attiva del progetto curando direttamente l’incontro del sabato pomeriggio, momento dedicato all’agricoltura e che vede ospiti due studiosi esperti del settore”.

Coinvolti nell’evento i Comuni di Badalucco, Bajardo, Castellaro, Ceriana, Molini di Triora, Montalto Carpasio, Pompeiana, Terzorio e Triora, oltre, naturalmente, a Taggia.

“Siamo convinti delle potenzialità del progetto Expo & Meditaggiasca – è il commento del presidente della Camera di commercio Riviere di Liguria, Enrico Lupi Uno strumento concreto che diventa vetrina per le nostre valli e per i borghi: è dal territorio, dall’economia reale, dalle aziende e dagli artigiani che occorre partire per rilanciare un grande patrimonio in grado di caratterizzare il futuro di una terra unica per storia, cultura, paesaggio, tradizioni ed enogastronomia. Un evento che scommette sul rilancio del turismo e dell’economia di Taggia e delle valli Argentina e Armea”.

Ecco i dettagli del programma

Sabato 25 settembre 2021
Dalle ore 10,00 alle ore 19,00 Taggia Via Soleri: stand espositivi dei prodotti tipici ed agroalimentari delle aziende del territorio della Valle Argentina-Armea
Ore 12,00 Piazza Cavour: inaugurazione
Dalle ore 15,00 alle ore 16,30 e dalle ore 17,30 alle 19,00 Piazza Cavour presso la tensostruttura a cura delle Associazioni Oro di Taggia e Moscatello di Taggia: Conferenza con proiezione dal titolo “Moscatello, Olio e Cedri alla Ebrea, otto secoli di Evoluzione dell’Agricoltura Taggese”.
Interverranno: Dr. Alessandro Carassale dell’Università di Genova, Dr. Claudio Littardi del CRSP e Presidente del Centro Studi e Ricerche Palme di Sanremo

Dalle ore 16,30 alle ore 17,30 Piazza Cavour nella tensostruttura: Show Cooking “Il brandacujun” con stoccafisso delle Isole Lofoten – nuova pesca” a cura dello chef Lanteri Franca del Ristorante Cian de Bià di Badalucco
Intermezzi musicali a cura di Bardic Brings di Andrea Novella con pillole d’arpa e curiosità sugli strumenti musicali di sua produzione

Domenica 26 settembre 2021
Dalle ore 10,00 alle ore 19,00 Taggia Via Soleri: stand espositivi dei prodotti tipici ed agroalimentari delle aziende del territorio della Valle Argentina-Armea
Dalle ore 10,00 alle ore 12,00 e dalle ore 15,00 alle 19,00 Piazza Cavour presso la tensostruttura: Show Cooking in collaborazione con il presentatore Gianni Rossi a cura dei Comuni delle nostre Valli con presentazione dei piatti tradizionali con prodotti del territorio.
Le ricette saranno messe a disposizione dei visitatori.

ATTENZIONE
I posti disponibili presso la tensostruttura sono limitati previa registrazione. L’accesso nell’area della manifestazione è consentito esclusivamente ai soggetti muniti di green pass (certificato verde Covid-19). In caso di controlli a campione, sarà sanzionabile il soggetto privo di certificazione.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!