Imperia: “Una telecamera all’ingresso di ogni frazione”. L’annuncio del Sindaco Scajola. “C’è attenzione per tutti i borghi”

Imperia Politica

“Sarà installata una telecamera all’ingresso di ogni frazione“. Lo ha annunciato il Sindaco Claudio Scajola durante la seduta del consiglio comunale di ieri sera, nel corso della discussione della pratica presentata dall’assessore Simone Vassallo riguardante il nuovo regolamento per la disciplina della “Sala Sicurezza ed Emergenza della Città di Imperia” integrato con le modalità d’utilizzo da parte delle Forze dell’Ordine per motivi istituzionali.

La pratica è stata approvata con 25 voti favorevoli e un astenuto.

Imperia: consiglio comunale, telecamere e sicurezza in città

Simone Vassallo

“Con questo regolamento diamo la possibilità alle forze dell’ordine di accedere alla sala di emergenza. È un passaggio fondamentale. La città sicura è il fiore all’occhiello di questa amministrazione. Abbiamo 267 telecamere con i sensori, con sensori hd. Non è un progetto chiuso, stiamo ancora lavorando per implementarlo, insieme all’assessore Gagliano e al settore Polizia Municipale. Questo è un atto fondamentale per rendere la sala completamente operativa e al massimo della potenzialità. Sarà sicura, trasparente e anche garantita. Ci sarà un patto di intesa tra il comune e le forze dell’ordine”.

Claudio Scajola

“Non vorrei che sembrasse che l’amministrazione non è attenta alle frazioni. quando si fa una cosa si nota quella che si dovrebbe ancora fare. Abbiamo delineato le nostre azioni sulle telecamere inserendole per un motivo di sicurezza. Le telecamere che abbiamo installato sono già servite per diversi casi di identificazione, per gli sporcaccioni della città, per chi non raccoglie le deiezioni dei cani, per chi buttava la spazzatura fuori orari e fuori dai cassonetti, sono servite per trovare gli evasori della Tari, anche per identificare chi è responsabile di reati contro persone e contro il patrimonio.

Abbiamo individuato i luoghi più a rischio. Lo abbiamo fatto in collaborazione con le forze di polizia, proprio in quei luoghi dove ci dev’essere un occhio di controllo. Nelle frazioni per fortuna si vive meglio, ci sono meno pericoli. In ogni caso, nell’estensione del piano è previsto che all’ingresso di ogni centro storico frazionale posizioneremo una telecamera che ha una diversa possibilità di azione perchè comunicherà via etere, non via cavo”.