Imperia: imbarcazione in difficoltà soccorsa da Capitaneria e Protezione civile. Il piccolo natante rischiava di affondare ed è stato scortato in porto/Le immagini

Cronaca Imperia

Nella mattinata di oggi sabato 02 ottobre la Sala operativa della Capitaneria di Porto ha ricevuto una chiamata di soccorso da parte di una piccola imbarcazione da diporto che si trovava a poca distanza dall’imboccatura del porto di Porto Maurizio, davanti alle spiagge di Borgo Marina, con a bordo due adulti, un uomo e una donna e una giovane ragazza. Il natante sul quale si trovavano stava infatti imbarcando acqua e rischiava di affondare.

Stretta sinergia fra la Guardia Costiera e i volontari della Protezione Civile

In soccorso dell’imbarcazione ha subito preso il mare la Motovedetta Sar CP 882, seguita dalla barca da soccorso “Gianni Cozzi” della Squadra nautica della Protezione civile SS. Trinità e Città di Imperia, che opera in stretta sinergia con la Capitaneria. L’equipaggio dell’unità da diporto non ha comunque avuto alcun problema e per motivi di sicurezza le due donne sono state subito trasferite a bordo della motovedetta della Guardia Costiera imperiese.

Nessun problema per l’equipaggio dell’unità da diporto

Un volontario della Protezione civile, opportunamente equipaggiato è salito a bordo dell’imbarcazione in difficoltà per attivare le pompe di svuotamento della motovedetta CP 882 e in questo modo il natante ha potuto essere scortato in sicurezza nel porto.