Imperia: cordoglio per la scomparsa di Alberto Colombo, imprenditore e collaboratore del Comitato San Giovanni. Stroncato da un malore improvviso

Attualità Imperia

Lutto a Imperia per la morte improvvisa di Alberto Colombo, 65 anni, stroncato ieri sera da un malore. Colombo era uno dei titolari della Decolux, impresa di impianti elettrici del capoluogo e aveva spesso collaborato alle iniziative del Comitato San Giovanni.

Il ricordo commosso di Antonio De Bonis e Sergio Lanteri

Antonio De Bonis, che collaborava da 42 anni in ambito lavorativo con Alberto Colombo, dice: “Per me era un fratello. Era una persona di grandissima generosità, spesso perfino esagerata. Eravamo nati lo stesso giorno, ma con un anno di differenza l’uno dall’altro. Abbiamo condiviso tante cose della vita e ora sono distrutto, l’unica cosa che mi sostiene è l’enorme dimostrazione di affetto nei confronti di Alberto che sto registrando in queste ore, da parte di tantissime persone”.

Così lo ricorda invece il presidente onorario del Comitato San Giovanni, Sergio Lanteri: “Alberto non era solo un collaboratore, ma un amico. Mi ha sempre aiutato ad organizzare la festa di San Giovanni, dandomi preziosi consigli. Ogni anno illuminava l’albero di natale di piazza San Giovanni a sue spese. Faccio le mie condoglianze alla mamma, alla moglie, ai figli e ai parenti tutti. Ciao Alberto, ci mancherai”.

Il funerale di Alberto Colombo sarà celebrato domani sabato 9 ottobre, alle 15, nella Basilica di San Giovanni, a cui Alberto era molto legato.