Da Diano Marina alla Sardegna: mamma e figlia campionesse del motorally “Chica Loca”. L’emozione di Virginia e Stefania. “Bellissima avventura” / Le immagini

Sport

Virginia Zeccola, 17enne, e Stefania Anselmo, 53enne, sono le vincitrici della classe “Teams”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Mamma e figlia dianesi campionesse del “Chica Loca Sardinia 2021”, la motocavalcata al femminile che si è svolta dal 3 al 9 ottobre in Sardegna.

Si tratta di Virginia Zeccola, 17enne, e Stefania Anselmo, 53enne, vincitrici della classe “Teams”. Il primo posto della classe “Marathon” è invece della modenese Chiara Cavazzuti.

Da Diano Marina alla Sardegna: mamma e figlia campionesse del “Chica Loca”

La coppia mamma-figlia ha percorso, insieme alle altre concorrenti, più di mille chilometri complessivi a bordo delle moto, da Budussò a Capo Coda Cavallo, toccando sei diverse tappe in altrettanti giorni.

“È stata una gara molto intensa ed emozionante – racconta Virginia Zeccola a ImperiaPost, sorella della neoeletta consigliera comunale Valentina Zeccola al Comune di Diano Marinaeravamo 23 concorrenti, selezionate in un precedente stage di due giorni. Siamo partite da Olbia, dove siamo arrivate direttamente con il traghetto. Da lì siamo partite a bordo della moto per attraversare l’isola da est a ovest e ritorno.

Ogni giorno percorrevamo circa 200 km, alla sera ci ritrovavamo in albergo, avevamo il meccanico di supporto. Alla sera c’era il briefing con le classifiche di giornata e gli orari di partenza del giorno dopo. Ci sono state poi le prove speciali. Io gestivo la navigazione e mia madre mi seguiva. È stato bellissimo partecipare insieme a lei. È stata mia madre a trasmettermi la passione per l’enduro, che lei pratica da 30 anni. 

Il momento più difficile? A un certo punto sono caduta mentre andavo a media velocità, fortunatamente non mi sono fatta nulla, ma mia madre, che era subito dietro, mi è venuta addosso colpendo la moto e provocando diversi danni. Lì per lì temevamo di non poter proseguire, ma per fortuna l’abbiamo sistemata e siamo andate avanti.

Il momento più bello? La vittoria alla fine della gara. È stata una grande soddisfazione, specialmente per il fatto di averla condivisa con mia madre. Il premio sarà una vacanza”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!