SAN BARTOLOMEO. PROSEGUE CON SUCCESSO IL “M&T FESTIVAL”. ULTIMI DUE GIORNI DI APPUNTAMENTI

Golfo Dianese Home

Finalmente risparmiato dalle incursioni del maltempo, il M&T Festival di San Bartolomeo al Mare ha proposto ieri sera il trascinante spettacolo del Drumcircle, animato da Gianni Branca

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!

321_met

Finalmente risparmiato dalle incursioni del maltempo, il M&T Festival di San Bartolomeo al Mare ha proposto ieri sera il trascinante spettacolo del Drumcircle, animato da Gianni Branca. Il pubblico, grandi e piccini, si è lasciato trasportare dalla voglia di partecipazione e ne è risultata una serata estremamente coinvolgente.

Il M&T Festival 2014 (6-13 luglio, ore 21:30, ingresso libero), diretto quest’anno da Gianni Branca, batterista, compositore e arrangiatore con oltre 20 anni di esperienza sulla scena musicale italiana e internazionale e considerato uno dei batteristi italiani più apprezzati, prosegue questa sera con il concerto di Alessandro Errico, poeta, musicista, cantante, noto al grande pubblico per aver cantato a Sanremo “Il grido del silenzio”. Dopo essere stato uno degli ospiti fissi dell’Amici dei primordi, quando il noto talent show di Maria De Filippi era ancora un talk show pomeridiano nel quale si parlava di problemi legati all’universo dei giovani, Alessandro decise di fare della musica il suo mestiere per il futuro. Nel ’95 firma dunque per la Sugar di Caterina Caselli (all’epoca grande amica della De Filippi) e fa il suo esordio discografico ufficiale con il singolo “Rose e fiori”; il brano ottiene un discreto successo e nel febbraio del 1996 il giovane Alessandro si ritrova tra le nuove proposte della quarantaseiesima edizione del Festival di Sanremo. Si classifica all’undicesimo posto, dietro alle debuttanti Carmen Consoli, Petra Magoni e Marina Rei, ma il disco d’esordio intitolato “Il mondo dentro me” vende qualcosa come 100.000 copie ottenendo un disco d’oro (un successo straordinario, se consideriamo che oggi il disco d’oro lo si conquista con appena 30.000 copie). L’anno seguente si ripresenta sul palco dell’Ariston, stavolta nei big: il suo percorso, però, si interrompe prima della serata finale ed “E penserò al tuo viso” (il brano in gara) viene escluso dalla rosa dei venti finalisti. Alessandro Errico, appena 23enne, decide così di abbandonare temporaneamente le scene e di rompere con la Sugar per sviluppare un percorso artistico ed esistenziale svincolato da ogni esigenza puramente commerciale. Dopo incontri straordinari come quello con il filosofo Edoardo Sanguineti, approfondimenti meticolosi su figure come quella di Antonio Gramsci, percorsi e pubblicazioni in ambito universitario, Alessandro ha sentito il bisogno di cimentarsi con la forma canzone che da sempre lo ha affascinato, forte di approfondite conoscenze (letterarie e musicali). Una selezionata manciata di nuove canzoni che lo hanno spinto a rimettersi in gioco, questa volta però con le spalle più forti e degli obiettivi più chiari.

Domani, invece, il M&T proporrà il concerto “Lost in the Jungle”, un progetto del chitarrista Dario Chiazzolino, che ha all’attivo il disco omonimo registrato negli USA con i 3/5 dei Jellow Jackets (Bob Mintzer, Russel Ferrante, Jimmy Haslip) e che beneficerà della straordinaria presenza di Andy Sheppard, compositore e sassofonista britannico, che ha vinto più volte il British Jazz Award e ha lavorato con artisti come Gil Evans, Carla Bley, George Russell, Steve Swallow e Paolo Fresu. La band, formata da musicisti di fama internazionale, abbraccia sonorità al confine tra il Jazz e la Fusion abbinata ai ritmi latin, afro e funk.

Abbiamo proposto un programma molto ricco e qualificato – ha spiegato parlando del M&T 2014 il Direttore Artistico Gianni Branca, batterista, compositore e arrangiatore con oltre 20 anni di esperienza sulla scena musicale italiana e internazionale e considerato uno dei batteristi italiani più apprezzati – cercando di accontentare tutti i palati. Spazieremo dalla musica pop, con Carlot-ta, Alessandro Errico e L’Eccellenza di Danilo Amerio, al Jazz moderno e alla musica d’autore, con artisti come i Lost in the Jungle (guest star Andy Sheppard), dalla World Music con Armando Corsi “La chitarra di De André”, alle radici del jazz con Livio Zanellato, e non per ultimo Fabio Vernizzi con la sua maestria pianistica. Anche il pubblico sarà protagonista con il Drumcircle”. “Il M&T è uno dei fiori all’occhiello del nostro programma manifestazioni – gli fa eco il Sindaco di San Bartolomeo al Mare, Valerio Urso – ed è per noi un motivo di orgoglio aver conosciuto Gianni Branca e poter valorizzare il suo programma. Da domenica 6 a domenica 13 luglio, M&T Festival 2014 proporrà 8 serate straordinarie, all’interno di un calendario estivo – grazie all’ufficio IAT – molto denso, peraltro coordinato insieme agli altri Comuni del Golfo“.

Il M&T (San Bartolomeo al Mare, Piazza Torre Santa Maria, 6-13 luglio, ore 21:30, ingresso libero) prevede anche un Mercatino a tema, tutti i giorni dalle ore 17:30 sino a notte, e una attività di Drumcircle sulle spiagge e anche in acqua, dalle 10 alle 12 e dalle 17:30 alle 18:30.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!