Covid, Imperia: ricovero post vaccino, dimesso il 18enne con Sindrome di Guillain-Barré. “Grazie di essermi stati vicini”

Attualità Imperia

Sarà l’Aifa, attraverso studi, a verificare eventuali correlazioni con la vaccinazione.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

“Grazie per essermi stati vicini nel momento del bisogno”. Queste le parole di Riccardo Ventre, il 18enne sanremese che si trovava ricoverato all’Ospedale di Imperia con la Sindrome di Guillain-Barrè. Oggi il giovane è stato dimesso e ha ringraziato tramite i social tutti coloro che gli hanno dimostrato solidarietà e vicinanza in questo momento difficile.

Covid, Imperia: ricovero post vaccino, dimesso il 18enne con Sindrome di Guillain-Barré

“Non smetterò mai di ringraziarvi, grazie a voi che mi avete dato la forza sono riuscito ad rialzarmi. Ne avrò ancora un pochettino per far in modo che tornerò come prima al 100%”.

Riccardo Ventre, soccorritore per l’Ospedaletti Emergenza, a 15 giorni di distanza dalla vaccinazione Pfizer, effettuata il 28 settembre, ha iniziato ad accusare sintomi, quali forte dolore alle gambe e difficoltà a reggersi in piedi, che hanno portato al ricovero in ospedale, il 12 ottobre, dove gli è stata diagnosticata la Sindrome di Guillain-Barrè.

Da lì sono scattati gli approfondimenti dell‘Asl1 imperiese. Sarà l’Aifa, attraverso studi, a verificare eventuali correlazioni con la vaccinazione.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!