Imperia: 2 novembre, commemorazione defunti. Deposta corona di alloro nei cimiteri di Oneglia e Porto. “Non c’è storia e non c’è vita se non si ricorda il passato”/Foto e Video

Attualità Imperia

Si sono svolte questa mattina, lunedì 2 novembre 2021, le celebrazioni in memoria ai Caduti di tutte le guerre nei Cimiteri di Oneglia e Porto Maurizio e davanti al monumento di viale Matteotti.

Imperia: 2 novembre, commemorazione defunti

Il Sindaco Claudio Scajola e il nuovo Prefetto Armando Nanei, accompagnati dal Comandante della Polizia Municipale Aldo Bergaminelli, hanno deposto le corone di fiori nei pressi dei cimiteri di Oneglia e Porto Maurizio e hanno osservato un minuto di silenzio davanti al Monumento ai Caduti di Viale Matteotti.

Mazzetti di fiori sono stati deposti sui cancelli dei cimiteri di tutte le frazioni cittadine.

Presenti alla cerimonia anche il Questore Giuseppe Felice Peritore, il Comandante dei Carabinieri Marco Morganti, il Comandante della Capitaneria di Porto Carlo La Bua, la Guardia di Finanza, il presidente della Provincia Luigino Dellerba, la Polizia Penitenziaria e i Vigili del Fuoco.

Imperia: 2 novembre, commemorazione defunti. L’intervista al sindaco Claudio Scajola

“Abbiamo visitato i cimiteri più importanti di Porto Maurizio e di Oneglia. Abbiamo fatto mettere sui cancelli degli altri cimiteri un omaggio floreale, memori di coloro che sono sepolti dalle altre parti.

Non c’è storia e non c’è vita se non si ricorda il passato. Onorare i defunti, in particolare coloro che si sono sacrificati, han dato la vita per la patria è doveroso. Lo facciamo ai cimiteri di Oneglia e Porto Maurizio e in viale Matteotti per i caduti della Prima Guerra Mondiale. È un fatto dovuto, ma un fatto sentito”.