Imperia: rifiuti, un lunedì da bollino nero. Sciopero nazionale dei netturbini, possibili disagi nella raccolta porta a porta

Attualità Imperia

Verranno garantiti solo i servizi essenziali. Possibili disagi alla raccolta porta a porta per tutta la giornata.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Giornata nera, quella odierna, lunedì 8 novembre, per il servizio di raccolta rifiuti. I netturbini, infatti, incrociano le braccia anche a Imperia per lo sciopero nazionale del comparto igiene ambientale a seguito dell’interruzione delle trattative per il rinnovo del contratto di lavoro. Sono previsti possibili disagi sulla raccolta porta a porta per tutto l’arco della giornata.

Imperia: sciopero nazionale del comportato igiene ambientale. Nel mirino il rinnovo del contratto

“Una decisione scaturita – si legge nel volantino che annuncia la protesta – dalla profonda insoddisfazione per l’andamento del negoziato, sia nel merito che per i tempi: 27 mesi di mancato rinnovo […] Le associazioni datoriali sia pubbliche che private, nonostante il senso di responsabilità mostrato dai lavoratori del comparto durante tutta la fase pandemica, in questi mesi hanno solo mantenuto degli atteggiamenti spesso ondivaghi e non pregiudiziali varie che hanno poco a vedere con il rinnovo del contratto, se non nella logica di abbattimento del costo del lavoro”.

A proclamare lo sciopero i sindacati Cgil, Cisl, Uil e Fiadel. Verranno garantiti i servizi essenziali in scuole, ospedali, strutture sanitari e circondariali, caserme e mercati.

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!