Imperia: “Ronde Valli Imperiesi”, dopo 10 anni torna il grande Rally. “Sabato 13 e domenica 14 novembre, per unire la città con il nostro entroterra. Ecco il percorso”/Foto e Video

Cultura e manifestazioni Imperia Sport

Sono circa 115 le vetture iscritte alla 10ª edizione

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Dopo 10 anni torna a Imperia il grande appuntamento di rally “Ronde delle Valli Imperiesi. La manifestazione è in programma sabato 13 e domenica 14 novembre, con partenza da Imperia in Piazzale Cristino e Calata Cuneo.

Imperia: dopo 10 anni torna il grande Rally “Ronde delle Valli Imperiesi”

Il percorso, ad anello, verrà ripetuto per 4 volte e toccherà i comuni di San Lazzaro Reale, Borgomaro, Aurigo e Caravonica. Già venerdì sera, dalle 18 alle 21 a Imperia, si terranno le preverifiche dell’evento.

Sono circa 115 le vetture iscritte alla 10ª edizione. Presenti questa mattina in conferenza stampa, l’assessore del Comune di Imperia, Simone Vassallo, Marco Armelio dell’Imperia Scuderia Corse e il vice sindaco di Aurigo Pier Carlo Gandolfo.

L’evento avrà anche un risvolto sociale, Ilaria Chizzoniti, ambasciatrice dell’associazione “i bambini delle Fate“, accompagnerà i bambini diversamente abili a vedere le macchine da Rally in piazzale Cristino.

Simone Vassallo – Assessore comune Imperia

“È una piena soddisfazione, dopo 10 anni non si svolgeva il rally nelle valli imperiesi. Torna nel 2021 con la 10^ edizione.

Un lavoro importante che inorgoglisce tutta la città, gli appassionati, i turisti e sicuramente avvicina al mondo dello sport e dei motori.

Il merito di tutta questa manifestazione va sicuramente in primis all’Imperia Scuderia Corse con il presidente Marco Armelio, tutto lo staff , i dirigenti e le persone che si sono date da fare. È stato un momento intenso e molto impegnativo, già l’anno scorso ne parlavamo e quest’anno si è potuto realizzare.

C’è tanto lavoro dietro le quinte, organizzare il parco macchine, far venire le macchine, organizzare. È sicuramente un lavoro difficile anche dal punto di vista logistico.

Con piena soddisfazione ci saranno circa 115 macchine sulla nostra città. Credo che sia un atto importante di estrema riconoscenza, che va nei confronti di quelle associazioni che si danno da fare per organizzare tutto questo.

Mi auguro ci sia il pieno coinvolgimento della città, che vedranno un po’ di motori e macchine nella nostra città. Un grosso impegno anche dalle amministrazioni vicino a noi, i vari comuni che tocca il rally.

Un lavoro che viene fatto in sinergia con i nostri vicini, nella quale la collaborazione e l’intesa è un lavoro profondo e funzionale anche dal punto di vista burocratico.

Quando c’è la piena sinergia di collaborazione le cose vengono fatte. Anche il sindaco ha espresso il suo parere favorevole nel portare avanti questa manifestazione.

Ci auguriamo che a Imperia ci sia il pienone sabato e domenica e anche nell’entroterra a vedere le varie fasi del rally imperiese”.

Marco Armelio – Imperia Scuderie Corse

“Tutto inizia già il venerdì sera con le preverifiche dell’evento, dalle 18 sino alle 21.

Sabato mattina inizia tutto l’evento vero e proprio. Una parte di piloti ha richiesto di fare il test per le macchine che devono essere personalizzate. Noi abbiamo messo a disposizione un tratto di strada che parte da Caravonica e sale su al Colle San Bartolomeo. Dalle 10 sino alle 14.30 avranno la possibilità di fare test e quant’altro.

Dal pomeriggio tutti i partecipanti devono fare con macchine stradali tre passaggi sul percorso di gara, per studiare tutte le peculiarità della strada e i problemi che ci saranno legati al tempo.

La domenica mattina ci sarà la partenza della prima vettura, alle 7.01 qua dal parco assistenza, per poi andare ad affrontare il percorso di gara. Questo verrà ripetuto per 4 volte, andranno su al percorso di gara, torneranno a Imperia e torneranno su.

Al 4 passaggio si fermeranno in Calata Cuneo, nel parco di arrivo, con tutte le premiazioni. L’arrivo è previsto per le 16.01″.

Il percorso di gara, oltre a Imperia città quali altri paesi tocca?

“Una cosa che noi tenevamo molto era unire Imperia città con il nostro entroterra.

Il percorso sarà da Imperia, San Lazzaro Reale, Borgomaro, Aurigo, Caravonica, da li torneranno indietro passando sulla Statale per arrivare nuovamente a Imperia. Un anello che verrà ripetuto”.

Pier Carlo Gandolfo – Vicesindaco di Aurigo

“Questo rally delle valli imperiesi passa una buona parte sul territorio nostro di Aurigo. Strada tra l’altro bella per questo tipo di manifestazioni che si addice molto.

Va da un dislivello di 800 metri sino a 500, per una lunghezza di 5km , con molte curve e controcurve.

Si andrà su una strada provinciale, la SP21 e poi la SP28. Queste strade provinciali sono molto arzigogolate e quindi si prestano bene a questo tipo di eventi che sono bene accetti dall’amministrazione.

In questo periodo di pandemia , questi eventi sono benvenuti. Danno un senso di ripartenza a tutto il territorio, in particolare al nostro entroterra che è sempre un pochettino lasciato indietro.

Questi eventi fanno anche parte di questa ripartenza che tutti ci auspichiamo”.

Ecco il percorso di gara

Ecco la tabella con i tempi e le distanze


Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!