Diano Marina: paura in centro, 30enne sfascia vetrine a pietrate. Intervento di Polizia Locale e Carabinieri/Le immagini

Cronaca Cronaca Golfo Dianese

Attimi di paura nella tarda mattinata di oggi, 15 novembre, a Diano Marina. Un giovane, probabilmente di nazionalità francese, di circa 30 anni, ha dato di matto lanciando pietre contro alcune vetrine, distruggendole.

Diano Marina: dà di matto in centro, francese fermato da Polizia Locale e Carabinieri

Secondo quanto ricostruito, il giovane avrebbe lanciato i primi due sampietrini contro altrettante vetrine in piazza Mazzini (agenzia assicurazione) e via Milano (ingresso palazzo), nei pressi dell’ex stazione. Pronto l’intervento della Polizia Locale, agli ordini del nuovo comandante Massimo Sanguineti. Al loro arrivo gli agenti hanno trovato il giovane nei pressi delle scuole di via Biancheri mentre lanciava un altro sampietrino, devastando un’altra vetrina, la terza in pochi minuti (negozio For You Boutique).

Gli agenti, vista la presenza di alcuni bambini, con i genitori, fuori dalle scuole e visto che il giovane francese aveva in mano altre pietre, hanno dapprima liberato l’area e successivamentre spinto il transalpino verso una zona meno frequentata e chiesto rinforzi. Una volta presso la Chiesa di Sant’Antonio Abate sono intervenuti Carabinieri, con due pattuglie, Croce Oro e automedica del 118. Il giovane è stato immobilizzato e trasportato a bordo dell’ambulanza presso l’Ospedale di Imperia dove è stato sottoposto a Tso.

Il giovane, dell’apparente età di 30 anni circa, era senza documenti e parlava solo francese. Indagini sono in corso per risalire all’esatta identità.