Imperia: “Giornata Internazionale dell’Olivo”, a dicembre visite guidate alla scoperta del Museo Carlo Carli. “Viaggio nella storia di questa meravigliosa pianta”

Cultura e manifestazioni

Ogni anno il 26 novembre si celebra la “Giornata Internazionale dell’Olivo”, riconosciuta il giorno stesso nel 2019 dall’Unesco (Organizzazione delle Nazioni Unite per l’educazione, la scienza e la cultura), con l’obiettivo di proteggere la pianta dell’olivo e promuovere i valori di pace, saggezza e armonia che simboleggia.

Questa Giornata Internazionale è un omaggio ad una pianta tanto meravigliosa quanto “utile”

Dal 1992, dunque ben prima del riconoscimento dell’Unesco, la Fratelli Carli di Imperia ha dato vita a un museo che rappresenta un vero e proprio gesto di amore verso questo albero, che da quattro generazioni è al centro della famiglia e dell’azienda stessa.

Il Museo dell’Olivo Carlo Carli conserva oggi quella che è la più completa e ampia raccolta presente in Italia di reperti archeologici, oggetti e attrezzi legati al mondo della pianta dell’olivo e dell’olio, dall’antichità ai giorni nostri.

All’interno della palazzina in stile liberty che negli Anni Trenta ospitava gli uffici dell’azienda, sono raccolti oggetti preziosi, rari utensili da lavoro, reperti archeologici di pregio, lumi ad olio e oliere, ricostruzioni fedeli di antiche tecniche produttive e contenitori “dell’oro giallo”, che parlano di arte, cultura, economia, costume, agricoltura, tradizione. Un viaggio affascinante e coinvolgente che attraversa spazio-temporalmente la storia dell’olivo, la sua nascita, il suo culto e il suo utilizzo.

Al Museo dell’Olivo Carlo Carli a dicembre in programma visite guidate

È di grande suggestione il racconto che, iniziando nel giardino del Museo e proseguendo nelle sale espositive interne, descrive il viaggio che l’olio e l’olivo hanno percorso lungo le coste del Mediterraneo nel volgere dei millenni, incontrando tutte le più grandi civiltà della storia dell’Occidente.

Giovedì 2, Mercoledì 8 e Mercoledì 15 dicembre il Museo propone due visite guidate, una alle ore 16.00 e una alle ore 17.00 per un massimo di 20 persone, su prenotazione e con green pass. Costo biglietto: € 4.00 per persona.