Imperia: emergenza Afghanistan, il Comune si prepara ad accogliere famiglie in difficoltà. “8 nuovi posti per ospitare genitori e figli”

Attualità Imperia

Il Comune di Imperia che, tramite una delibera di Giunta, ha approvato l’iter per l’ampliamento del progetto “SAI”

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Famiglie afghane accolte a Imperia. È questa l’iniziativa del Comune di Imperia che, tramite una delibera di Giunta, ha approvato l’iter per l’ampliamento del progetto “SAI”, aumentando di otto unità i posti dedicati all’accoglienza di richiedenti e titolari di protezione internazionale.

“Potremo ospitare una o due famiglie con bambini spiega l’assessore ai Servizi Sociali Luca Volpe a ImperiaPost – nei prossimi giorni valuteremo le sistemazioni più idonee tra le strutture comunali disponibili. Un’iniziativa importante per aiutare chi è in difficoltà”.

Imperia: crisi Afghanistan, il Comune pronto a ospitare nuovi profughi

Il Comune di Imperia, già titolare del “SAI”, progetto finanziato dal Fondo Nazionale per le Politiche e i Servizi dell’Asilo, per 29 posti, ha presentato domanda di ampliamento per altre 8 unità da mettere a disposizione per l’accoglienza di nuclei famigliari afghani in difficoltà dopo la riconquista del paese da parte dei talebani.

“Questa Amministrazione – si legge nella delibera di Giunta – interpretando il comune sentimento di preoccupazione per la vita di migliaia di donne, bambini e cittadini afghani, ha già espresso adesione all’iniziativa dell‘ANCI di fine agosto finalizzata, appunto, a dare una risposta concreta sul territorio nazionale in favore dell’emergenza afghana, attraverso un ampliamento del SAI che, da anni, consente di realizzare efficaci percorsi di inclusione nelle comunità locali per i richiedenti e titolari di protezione internazionale”.

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!