Imperia: addestramento con l’elicottero regionale per volontari della Protezione Civile e Vigili del fuoco. Testate tecniche per l’antincendio boschivo/Foto e Video

Attualità Imperia

Il personale impara a lavorare in sicurezza con l’elicottero, per affrontare gli incendi boschivi

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Giornata di addestramento oggi a Imperia, sulla superficie dell’eliporto San Lazzaro, per volontari della protezione Civile e Vigili del fuoco. In particolare sono state testate le tecniche di impiego dell’elicottero regionale per gli interventi di antincendio boschivo.

Il personale impara a lavorare in sicurezza con l’elicottero, per affrontare gli incendi boschivi

Questo tipo di addestramento viene svolto ogni anno in tutte le province liguri al fine di mantenere il personale antincendio sempre in condizioni di operare in sicurezza, soprattutto quando si tratta di impiegare l’elicottero, macchina utile e versatile, ma che deve essere conosciuta a fondo.

Spiega Fabio Ferrari, funzionario della Protezione Civile di Regione Liguria: “Oggi la Regione Liguria, in accordo con i Vigili del fuoco e in collaborazione con Eliwest, ha messo in atto programma esercitativo che fa crescere il sistema Aib (Antincendio boschivo – ndr), per conoscere le macchine che ci servono per spegnere gli incendi, in questo caso l’elicottero. Lo conosciamo e lo viviamo, per apprendere le tecniche per utilizzarlo in sicurezza. Poi si fa il debriefing, per verificare gli eventuali problemi riscontrati. E’ un momento che ci permettere di crescere insieme, volontari e Vigili del fuoco“.

Sinergia fra Vigili del fuoco e volontari: “Il sistema funziona e ci soddisfa molto”

Aggiunge Carlo Cappanera, responsabile della Soup, la Sala operativa regionale e ispettore regionale dei Vigili del fuoco per l’Antincendio boschivo: “Queste sono attività che facciamo a seguito della convenzione con Regione Liguria, utilizzando l’elicottero messo a disposizione dalla Regione e che faremo ogni anno. Ieri abbiamo fatto la sessione di Savona, oggi  siamo qui a Imperia e poi saremo a La Spezia e Genova. E’ un attività che serve a dare impulso al funzionamento dell’intero sistema, che, devo dire, ci soddisfa molto. Ci stiamo impegnando tempo, uomini, mezzi e denaro, insieme alla Regione e ci crediamo. Speriamo di renderlo un appuntamento fisso di ogni anno“.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!