Imperia: caos tamponi tra code al drive trough e ritardi nella processazione

Attualità Coronavirus Imperia

Si fa sempre più complessa, a Imperia, con l’aumento dei casi Covid, la situazione tamponi.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Si fa sempre più complessa, a Imperia, con l’aumento dei casi Covid, la situazione tamponi. Il drive trough sito all’interno del porto turibstico, allestito dall’Asl, negli ultimi giorni è stato letteralmente preso d’assalto.

Imperia: caos tamponi, monta la protesta

Svariate le problematiche riscontrate dagli utenti. In primis le lunghe code. Negli ultimi giorni c’è chi è stato costretto ad attendere anche fino a 4 ore per poter fare il proprio tampone. Una situazione di profondo disagio che ha portato anche a momenti di tensione e all’intervento della Polizia Locale per riportare la calma e gestire il flusso di auto.

Il secondo problema riguarda il tempo di processazione dei tamponi. C’è chi, ad esempio, ha fatto il tampone venerdì e oggi non ha ancora ricevuto l’esito. Una problematica, quest’ultima, che si riflette sulle scuole. I risultati dei tamponi di sabato arriveranno tra oggi e domani, martedì 7 dicembre. Risultato? Studenti in Dad almeno sino a martedì. Con il mercoledì di festa, 8 dicembre, il ritorno in presenza, in caso di esito negativo, non avverrà prima di giovedì. 

“Non si possono perdere giorni di scuola in questo modo – scrive un genitore – anche perché casi di questo genere rischiano di ripetersi più e più volte durante l’anno. La Dad è una soluzione alternativa che però esclude tutte le attività in presenza, senza contare le ripercussioni sulla socialità dei ragazzi. Occorre trovare una soluzione diversa per accellerare i tempi”

La nota dell’Asl

“Ci troviamo nel pieno della quarta ondata – riferisce l’Asl – I positivi crescono, i test per studenti e personale scolastico sono molti e purtroppo dobbiamo fare i conti con la carenza di personale. Siamo in una situazione emergenziale“.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!