Imperia: Servizio Civile in Comune per 15 giovani under 30. “Prima volta che accade, per coinvolgerli nella vita della comunità”

Cultura e manifestazioni Lavoro Rubriche

Quindici giovani volontari under 30 svolgeranno il Servizio Civile Universale nel Comune di Imperia. Si tratta del prima volta per l’Ente del Capoluogo, che ha elaborato quattro progettazioni, relative ai Settori Cultura, Educazione, Assistenza e Protezione Civile, che vedranno coinvolti i giovani nelle attività dei diversi servizi.

Imperia: Servizio Civile in Comune per 15 giovani under 30

I volontari saranno selezionati con appositi bandi pubblici di prossima pubblicazione e presteranno servizio per 12 mesi.

Riceveranno un compenso di circa 440 euro al mese, che sarà corrisposto dal Governo tramite il Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale.

Espletate tutte le procedure necessarie, i primi volontari saranno avviati al Servizio nella prossima primavera, mentre la restante parte inizierà l’attività tra la fine del 2022 e l’inizio del 2023. Al termine dei 12 mesi, i giovani riceveranno un attestato relativo alle attività svolte.

“Come Amministrazione crediamo molto nel valore del Servizio Civile Universale, non a caso il sindaco Scajola è il referente nazionale di ANCI su questo tema. È un importante strumento per coinvolgere i giovani nella vita della comunità e farli crescere sotto il profilo personale e professionale. Inoltre, per quanto riguarda l’assistenza e l’educazione, sono certo che saranno un valido aiuto nelle attività di sostegno a famiglie, minori, disabili e anziani che portiamo avanti ogni giorno”, commenta l’assessore alle Politiche Sociali, Luca Volpe.