Aurigo: i prodotti tipici della Valle Impero approdano in Vaticano. Saranno devoluti alla carità del Papa per le persone bisognose

Attualità Cultura e manifestazioni Entroterra

I prodotti tipici e le eccellenze del territorio del Comune di Aurigo, in Valle Impero approdano in Vaticano. Nella mattinata odierna il Diacono Alex Dellerba è stato ricevuto presso il Palazzo del Governo Vaticano da Sua Eccellenza Reverendissima Monsignor Fernando Vérgez Alzaga, Presidente del Governatorato dello Stato Vaticano ( l’organismo attraverso il quale il Presidente Monsignor Vergez Alzaga esercita il potere esecutivo nello Stato del Vaticano su delega di Papa Francesco).

Nel corso dell’incontro il Diacono ha consegnato all’Arcivescovo alcune eccellenze alimentari tipiche di Aurigo, prodotte in paese dalle piccole aziende a conduzione familiare che si trovano nel paese della Valle Impero. Si tratta di pasta, biscotti, grissini, pesto, olio e olive in salamoia, che saranno destinati tramite l’Elemosineria Apostolica Vaticana, alla carità del Papa per le persone bisognose.

Un piccolo gesto di carità in questo tempo di Avvento, a favore degli indigenti

La situazione sanitaria a causa della pandemia continua ad essere critica ed è opportuno non dimenticare le persone in difficoltà, che sono ancora tante. Proprio per questo bisogna continuare a tener viva la solidarietà e si devono moltiplicare i gesti di condivisione, con atti concreti di lotta all’individualismo e all’indifferenza.

Questo tipo di aiuto continua ad essere operato anche dai volontari della Caritas della Valle Impero con sede a Pontedassio che in questo tempo Liturgico di Avvento, raccolgono generi alimentari presso le Parrocchie della Valle Impero, con la fattiva collaborazione dei Parroci del Vicariato. I prodotti alimentari raccolti nelle Parrocchie, grazie alla generosità dei fedeli del territorio della Valle Impero, anche in questo caso saranno devoluti ai singoli individui e alle famiglie della Valle Impero in stato di necessità.