Pallavolo: in Liguria stop ai campionati FIPAV sino al 16 gennaio. “Per adeguarsi a restrizioni Covid imposte dal Governo”

Sport

Il Comitato Regionale FIPAV Liguria, in accordo con la Consulta dei Presidenti Territoriali, delibera la sospensione dei campionati di serie in tutto il territorio ligure, fino a domenica 16 gennaio compresa.

Liguria: stop ai campionati FIPAV sino al 16 gennaio

Tale decisione avviene in seguito a un’attenta valutazione dell’attuale contesto pandemico e dei conseguenti provvedimenti governativi in materia di restrizioni finalizzati a prevenire il contagio da COVID-19.

“Questa misura viene attuata, da un lato, per ragioni di sicurezza e dall’altro anche e soprattutto per consentire alle società di avere più tempo per adeguarsi alle nuove normative soprattutto in materia di green pass rafforzato – commenta la presidente FIPAV Liguria Anna Del Vigo Il Comitato Regionale ritiene, insieme alle strutture territoriali, di dover dare massimo supporto all’azione dei dirigenti societari in questo delicato e difficile momento pandemico“.

Tema di particolare interesse per il movimento pallavolistico e quindi oggetto di attenta valutazione della FIPAV nazionale è quello inerente l’obbligo di green pass rafforzato (vaccinati mono dose dopo 15gg dall’effettuazione, bi-dose e booster; guariti da Covid-19 negli ultimi sei mesi) per lo svolgimento di sport di squadra e di contatto ad ogni livello.

A breve la FIPAV nazionale renderà noti i protocolli aggiornati alla luce delle attuali normative e la variazioni principali riguarderanno, appunto l’obbligo di green pass rafforzato, pubblico al 35% della capienza massima e obbligo di FFP2 all’interno degli impianti e delle palestre (pubblico, atleti, dirigenti, tecnici nel rispetto delle norme protocollari).