Imperia: al via restyling ponti nelle vallate, confermato finanziamento di oltre 8 milioni di euro. “Operazione di grande importanza per la viabilità”/Il cronoprogramma

Attualità Imperia

Prima le progettazioni, poi i cantieri: la Provincia ha iniziato l’iter burocratico per affidare i preziosi interventi di restyling dei ponti nelle vallate.

Si tratta di lavori assai importanti, che rafforzeranno preziosi collegamenti in tutte le vallate del territorio. Nei giorni scorsi è arrivata conferma del finanziamento ministeriale triennale che complessivamente sfiora la cifra di nove milioni (8.828.974 euro).

Imperia: al via restyling ponti nelle vallate, confermato finanziamento di oltre 8 milioni di euro

L’Amministrazione provinciale sta dunque predisponendo la macchina organizzativa per rispettare i tempi del cronoprogramma sia delle progettazioni sia degli interventi da compiere.

A coordinarla è il dirigente del settore ing. Michele Russo, su precise indicazioni del neopresidente Claudio Scajola, che segue tutti i passaggi dell’iter burocratico.

“L’obiettivo è quello di procedere con celerità ed efficacia nelle progettazioni, per poter affidare l’esecuzione dei lavori nel più breve tempo possibile, prevedendo cantieri in azione giorno e notte. E’ un’operazione di grande importanza per la viabilità provinciale e per i collegamenti tra la costa e l’entroterra – sottolinea il Presidente Claudio Scajola.

È un’occasione che non dobbiamo lasciarci sfuggire per rimarcare il nostro ruolo – e per svolgerlo nel migliore dei modi – in una funzione preminente e di rilievo come quello della gestione delle strade provinciali. L’intero lavoro sarà completato dalla mappatura e dalle schede di verifica degli oltre cento ponti di competenza provinciale aventi una lunghezza maggiore di sei metri”.

Tra i lavori in programma c’è anche la costruzione ex novo di un ponte all’ingresso dell’abitato di Olivetta San Michele, per consentire il transito ai mezzi pesanti (pullman turistici e autocarri sino a 12 metri di lunghezza).

Procedendo schematicamente, sono sei gli interventi principali. Eccoli:

Anno 2022. Lavori di ripristino strutturale del ponte di Loreto a Triora, 1.070.000 euro (progettista studio Meteco Ingegneria di Genova); Lavori di ripristino del ponte in ferro sul torrente Argentina a Molini di Triora 600.000 euro (progettista ing. Claudio Negro di Imperia) ;

Anno 2023. Lavori di recupero strutturale del ponte sul Rio Bavera su Sp 100 Nava-Monesi-Rio Bavera a Monesi di Triora 1.034.816 euro (progettista studio 1000 Infrastrutture di Roma) ; Lavori di costruzione del nuovo ponte sul Rio Tron a Olivetta San Michele 1.220.000 euro (progettista studio DueB Ingegneria di Bordighera)

Anno 2024. Lavori di ricostruzione del ponte sul Rio Bavera a Monesi di Triora 1.187.079 euro; Lavori di recupero strutturale dei viadotti in cemento armato su Sp 548 della Valle Argentina a Molini di Triora 500.000 euro.

Nel dettaglio allego le schede di tutti gli interventi in programma (gli anni sono sfalsati rispetto all’indicazione precedente perché si riferiscono ai finanziamenti e non all’esecuzione dei lavori):