Covid, Liguria: in arrivo 25 mila dosi di vaccino “Novavax”. Presidente Toti. “Al lavoro per 4ª dose a cittadini fragili”

Coronavirus Provincia

“Attendiamo entro la fine del mese la consegna da parte della struttura commissariale del generale Figliuolo delle prime dosi del nuovo vaccino proteico Novavax, circa 25mila quelle destinate alla Liguria.

Crediamo che questo vaccino possa finalmente convincere i liguri che ancora non si sono vaccinati, ricordando che oltre il 90% dei nostri concittadini (90,57%) è già stato vaccinato con almeno una dose”. Così il presidente della Regione Liguria e assessore alla Sanità Giovanni Toti.

Covid, Liguria: in arrivo 25 mila dosi di vaccino Novavax

“Con Alisa e Liguria Digitale – prosegue Toti – stiamo anche lavorando per partire con le prenotazioni e poi con la somministrazione della quarta dose ai cittadini fragili e immunocompromessi, secondo le indicazioni ministeriali”.

Prosegue intanto la campagna vaccinale: ad oggi sono oltre 3 milioni le dosi di vaccini a mRna (Pfizer o Moderna) somministrate in Liguria, di cui oltre 900mila sono dosi booster (903.913) mentre sono 355.032 le dosi di vaccino a vettore virale (Astrazeneca e Johnson) somministrate ad oggi.

Sono 1.252.953 i liguri vaccinati con almeno una dose di vaccino, a cui si aggiungono 1.375 prenotazioni future registrate sul portale prenotovaccino.regione.liguria.it e concentrate nella fascia 50-59 anni (357 prenotazioni) in cui la percentuale di vaccinati con almeno una dose ha superato il 90% (90,33%) e nella fascia 60-69 anni (244), a fronte del 91% di cittadini in quella fascia di età vaccinato con almeno una dose.