Imperia: raffica di controlli della polizia in tutta la provincia. 22 persone denunciate e 7 stranieri espulsi. Il bilancio della settimana

Cronaca

La Polizia di Stato, nella settimana in corso, ha riportato importanti risultati operativi nel contrasto dell’immigrazione clandestina, intensificando i controlli del territorio e di prevenzione generale.

Sette cittadini tunisini, a seguito di controlli straordinari interforze nella provincia, sono risultati irregolari sul territorio nazionale e, messi a disposizione dall’Ufficio Immigrazione della Questura di Imperia, nei loro confronti sono stati adottati dei provvedimenti di espulsione con contestuale accompagnamento al Cpr di Torino da parte di operatori del Commissariato di Ventimiglia, della Questura, della Polizia di Frontiera di Ventimiglia, dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza.

Nel bilancio complessivo settimanale sono stati inoltre adottati 5 provvedimenti di espulsione con contestuale ordine di allontanamento dal territorio nazionale nei confronti di cittadini della Guinea, Sudan, Marocco e Tunisia.

Otto persone sanzionate per violazioni legate al green pass

Nell’ambito delle attività di contrasto all’immigrazione clandestina gli agenti del Commissariato di Ventimiglia il 2 marzo hanno anche sorpreso due stranieri, un 27enne marocchino e un 19enne algerino, all’interno di un ex albergo attualmente in stato di abbandono, nella zona adiacente al centro cittadino.  Gli agenti hanno sequestrato una chiave quadra del tutto simile a quella utilizzata dai ferrovieri per accedere ai vani chiusi sulle carrozze dei treni. Entrambi sono stati segnalati alla Procura del Tribunale di Imperia per il reato di invasione di edifici e possesso ingiustificato di chiavi e grimaldelli. In relazione alla loro posizione in Italia sono in corso le valutazioni dell’ufficio immigrazione della Questura di Imperia.

Nello stesso giorno la volante del Commissariato di Ventimiglia ha bloccato un italiano in stato di alterazione alcolica alla guida di una macchina senza una valida patente di guida. L’uomo, residente all’estero, ha subito il fermo del veicolo, una pesante sanzione pecuniaria ed è stato indagato in stato di libertà per guida in stati di grave ebbrezza alcolica.

Con riferimento al rispetto della normativa Covid-19 in ambito provinciale, sono stati controllati in settimana 61 esercizi commerciali e 572 persone, nel cui contesto 8 sono state le persone sanzionate, tra cui 2 titolari di attività ed esercizi. In particolare, ieri 3 sanzioni sono state irrogate in un locale di Ventimiglia, di cui 2 rivolte agli avventori senza certificazione verde ed una al titolare del locale che non aveva ottemperato all’obbligo di controllare il possesso del green pass.

Nel corso dei servizi di prevenzione generale in provincia sono state denunciate in stato di libertà 22 persone, realizzati 186 posti di blocco, identificate n. 2517 persone e controllati 777 veicoli.

Nei prossimi giorni analoga attività sarà svolta dagli aggregati dei Reparti Prevenzione Crimine oltreché  dai contingenti di rinforzo che quotidianamente il Dipartimento di Pubblica sicurezza mette a disposizione della Questura di Imperia.