Imperia: la Croce Bianca inaugura quattro nuovi mezzi. “Un investimento importante per essere sempre al servizio del territorio”/Le immagini

Attualità Cultura e manifestazioni Imperia

La Croce Bianca Imperia oggi in Calata Anselmi ha inaugurato quattro nuovi mezzi sociali, due vetture e due ambulanze. L’evento, aperto alla cittadinanza, ha visto la partecipazione del sindaco di Imperia Claudio Scajola, accompagnato da alcuni assessori, dell’assessore regionale Marco Scajola e di altre Associazioni del territorio ligure.

Ospite d’onore “Spiderman”, ovvero Matteo Villardita

Ospite d’eccezione “Spiderman”, ovvero Mattia Villardita, che con il costume del supereroe porta il sorriso ai bambini ricoverati.

Sottolinea il presidente della Croce Bianca di Imperia Roberto Trincheri: “E’ una giornata importante, perché dimostra il sacrificio della nostra associazione. Quattro mezzi sono un numero importante, perché dimostra il nostro impegno sul territorio e abbiamo investito circa 200 mila euro per questi mezzi. La Croce Bianca ha bisogno di ambulanze e mezzi nuovi, perché maciniamo tanti chilometri. Nel 2021 la Croce Bianca ha percorso 478 mila chilometri e sono numeri importanti, ne sono orgoglioso. I mezzi inaugurati un anno e mezzo fa hanno circa 160 mila chilometri e per questo abbiamo fatto un investimento in beni necessari. Ricordiamo oggi quattro persone per noi importanti, l’onorevole Eugenio Minasso, da sempre vicino alle associazioni di volontariato, il dottor Grollero, sempre nel mondo del soccorso, la nostra socia Mirella e Cesare, per tutti Cesare della Bonga, anche lui e la sua famiglia da sempre vicini a noi. Ringrazio Matteo Villardita, che, vestito da Spiderman gira tutta Italia per regalare sorrisi a bambini malati. Lo nomineremo socio onorario della Croce Bianca di Imperia. Un ringraziamento anche alla Giraffa a rotelle, associazione importantissima del territorio imperiese, anche lei sempre vicina a noi”.

 

Marco Scajola: “Tavolo aperto in Regione con il Governo, per sostenere il volontariato”

Dice l’assessore regionale Marco Scajola: “Non potevo mancare a questo appuntamento. Ho voluto essere presente come Regione, per ringraziare i tanti operatori e i volontari che fanno ogni giorno un lavoro straordinario. Un doveroso ringraziamento e come istituzioni dobbiamo essere al loro fianco per sostenerli. C’è un tavolo aperto in Regione anche con il Governo, per fare in modo che le nostre Croci e il volontariato possano avere il sostegno necessario per andare avanti e dare servizi ai cittadini”.

Il sindaco Claudio Scajola: “I volontari fanno un’opera benemerita”

Sottolinea il sindaco di Imperia Claudio Scajola: “Bisogna ringraziare l’impegno che mettono questi volontari. E’ il riconoscimento per quello che fanno ogni giorno, soprattutto nel periodo della pandemia, anche a rischio personale. Un bel evento, con tanti volontari, a dimostrazione che non è vero che la nostra società sia una società che crolla, ma invece si capisce e si coglie che ognuno di noi per la comunità qualcosa deve fare e loro fanno un’opera benemerita. L’Ucraina? Ammirazione per quel popolo che non si gira dall’altra parte e non scappa e difende la sua terra, la democrazia e anche noi, perché non difendono solo a loro terra ma anche noi“.

Matteo Villardita: “Siamo tutti volontari, anche se con casacche diverse”

Dice Matteo Villardita, lo Spiderman dei bambini malati: “Sono molto contento di essere qua in questa splendida domenica con gli amici della Croce Bianca e della Giraffa a rotelle, che sono venuti a trovarmi. E’ un bellissimo segnale essere tutti qui per inaugurare nuovi mezzi e dare anche un segnale di pace attraverso una raccolta fondi che abbiamo creato per l’Ucraina. Ho deciso di essere vicino ai bambini e siamo tutti volontari anche se con casacche diverse“.